Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

LIBRI NOTIZIE AGGIORNAMENTI APPROFONDIMENTI 

 

REALIZZA SITI WEB

 

L’ITALIANO IN UN "CLIQ”  

Arriva l’acronimo - Certificazione Lingua Italiana di Qualità – che garantisce la qualità della certificazione della conoscenza della lingua italiana all’estero

www.ladante.it

www.esteri.it

 

     Con una nota di stampa, il Ministro degli Affari Esteri Giulio Terzi ha annunciato ieri la nascita dell’Associazione CLIQ, l’organismo che riunisce i quattro Enti certificatori della lingua italiana per stranieri. L'iniziativa ha preso ufficialmente il via al termine dell'incontro tra lo stesso Terzi e i rappresentanti dei quattro enti certificatori della conoscenza della lingua italiana per stranieri: Giovanni Paciullo, Pro Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia, Massimo Vedovelli Rettore dell’Università per Stranieri di Siena, Guido Fabiani, Rettore dell’Università degli Studi Roma Tre e Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri.

     È grazie all’impegno comune del Ministero e dei quattro enti – ha sottolineato il capo della diplomazia italiana – che è stato possibile varare il nuovo certificato. "Le nostre ambasciate, i consolati e gli istituti italiani di cultura -ha dichiarato Terzi- sono già pronti per assicurare la massima diffusione della CLIQ in tutti i Paesi e in tal senso è stata sottoscritta una specifica convenzione tra Ministero e Associazione CLIQ".

     L’Italia può così dotarsi di una certificazione unica, che potrà essere riconosciuta e sarà valida a tutti gli effetti: il CLIQ infatti è stato pensato per essere tracciabile, condiviso e controllato, divenendo così uno strumento strategico per incrementare la diffusione dell’italiano nel mondo. L’acronimo - che vede riuniti i quattro enti - è destinato a diventare sinonimo di qualità linguistica per rendere il  sistema di certificazione unificato più facilmente identificabile dal pubblico straniero desideroso di studiare l’italiano, senza però vedere modificato alcuno standard all’interno delle singole certificazioni che, pur facenti parte del marchio CLIQ, continueranno a proseguire in modo autonomo la propria attività.

     Si tratta di un passo importante per la Società Dante Alighieri e soprattutto per la certificazione PLIDA, che entrando nel CLIQ conferma di essere un marchio di qualità e vede riconosciuti anni di lavoro e di ricerca che ha visto coinvolti tutti i Comitati e i Centri Certificatori PLIDA nella preziosa opera di diffusione mondiale della cultura della certificazione.

 

 

 

 

NOVITA' IPERBOREA 

 

"Tradimento. Ritorno in Sudafrica" 

di Adriaan van Dis 

 

 

 

 

Il libro – Sono passati 38 anni da quando Mulder e Donald militavano in un’organizzazione segreta contro l’apartheid: il sudafricano Donald da severo idealista, figlio dissidente di un pezzo grosso del regime, e l’olandese Mulder da passionale giramondo assetato di avventure. Ritrovato il vecchio amico, Mulder lo raggiunge nel nuovo Sudafrica, ma il ritorno è un brusco risveglio che rimette in discussione il senso della lotta e l’integrità dell’individuo di fronte ai grandi ideali. Un risveglio degli antichi conflitti tra i due compagni, rivali anche nell’amore per Cathérine, figlia ribelle di un ricco afrikaner finita in carcere per un tradimento di cui ognuno sospetta l’altro. E un risveglio ancora più amaro dai sogni della “nazione arcobaleno”, dove la segregazione ha radici troppo profonde e lo stesso Donald, paladino degli oppressi, vive in una villa sulle dune lontano dalle baracche dei coloured. Come a riscattare la speranza, Mulder si unisce all’amico in un’ultima battaglia: sfidare trafficanti e pescatori di frodo per salvare il piccolo Hendrik dal tik, la potente anfetamina ricavata da un mollusco che è l’unica fonte di ricchezza locale, e da cui tutti i bambini sono dipendenti. Ma esiste speranza per un paese dove una povera venditrice di ostriche rimpiange l’ordine dell’apartheid? Tradimento è un viaggio nelle contraddizioni di una nazione che diventa specchio delle fragilità umane, nelle sfumature che rimodellano i confini tra il bene e il male ponendo nuove domande senza mai dare risposte, neanche a chi, malgrado tutto, “non può fare a meno di occuparsi del mondo”. 

 

Traduzione dal nederlandese e postfazione di Fulvio Ferrari - pp. 288 – € 16,00 

Disponibile in ebook

 

L’autore – Adriaan van Dis è nato a Bergen, nel Nord dell’Olanda, nel 1946. Grande viaggiatore, dall’Africa alla Via della Seta, pone al centro della sua opera i temi forti del rapporto tra mondo ricco e paesi in via di sviluppo e tra identità e appartenenza culturale nell’era della globalizzazione. È autore di romanzi e libri di viaggio, giornalista e animatore di una delle trasmissioni letterarie di maggior successo della tv olandese. Tradimento è stato tra i romanzi finalisti del Premio Libris Literatuurprijs. Nel 2010 Iperborea ha pubblicato Il vagabondo. 

 

 

 

 

 

 

MICIONE IMPOSSIBILE: ANCHE I GATTI NELLARENA POLITICA! 

NONA EDIZIONE DELLA RASSEGNA DI CULTURA FELINA "TUTTI MATTI PER I GATTI"

 La Libreria Mursia, 11 15 febbraio

 

 

Anche i gatti nellarena politica! È l'appello della prima giornata di  Tutti matti per i gatti, la rassegna di cultura felina che apre i battenti lunedì 11 febbraio alla libreria Mursia di Milano (via Galvani, 24).

 Per una nuova politica sul micio (e sugli animali) è il tema dellincontro (ore 18.00) sul quale si confronteranno, da opposti schieramenti, due donne della politica, convinte e appassionate animaliste da tempi non sospetti: Monica Cirinnà (Pd), consigliere comunale a Roma e presidente della commissione delle Elette  e Paola Frassinetti (Fratelli dItalia), vicepresidente della Commissione Cultura della Camera.

Non solo cani (la trovatella in braccio a Berlusconi o il piccolo Empy adottato da Monti), dunque, ma anche i mici, come nuovi protagonisti della campagna elettorale, anche perché i nostri amici felini battono almeno numericamente i loro naturali avversari a quattro zampe (secondo il Ministero della Sanità i gatti domestici in Italia sono quasi 7,5 milioni; i cani circa 500mila in meno).

 

La rassegna Tutti matti per i gatti è promossa da Mursia, la casa editrice più gattofila nel panorama editoriale italiano, in occasione del 17 febbraio, Festa del gatto.  Per cinque serate, sino a venerdì 15 febbraio, lettori, studiosi, scrittori, giornalisti, artisti, esperti del mondo animale, politici, uniti nel segno del binomio gatti-libri, si misureranno  con lanimale più indipendente, libero, autonomo, emancipato e anticonformista in tutti i campi, dalla politica all'arte.

 

Gli altri appuntamenti

Martedì 12 febbraio, ore 18.00. Micione impossibile numero 2: Come mettere in posa il gatto. A tentare limpresa, Marina Alberghini, indiscussa letterata e scrittrice di successo, e lesperto darte Stefano Zuffi  che discuteranno  della rappresentazione artistica dei nostri amici felini, in particolar modo nelle opere di Paul Klee.

Mercoledì 13 febbraio, ore 18.00. Micione impossibile numero 3: Come ti educo il micio. La sfida è affidata a Laura Borromeo, studiosa del comportamento felino e raffinata ammaestratrice di gatti ribelli.

Giovedì 14 febbraio, ore 18.00. Micione impossibile numero 4: Gatti liberi anche in città?. Ermanno Giudici, presidente Enpa Milano, e Valerio Pocar, garante per la tutela degli animali del Comune di Milano, si confrontano sulla questione della regolamentazione delle colonie feline.

Venerdì 15 febbraio, ore 18.00. Micione impossibile numero 5:  Come ti educo lumano.  La micia  Liz, nota feline-coach,  dimostrerà, anche grazie alla collaborazione di Laura Rangoni, come e cosa fare per imparare  a tirare fuori il gatto che è in voi e vivere più felici.

 

 

 

 

 

comunicato stampa

 

 

 

Dopo il successo di FFF (Festival della narrativa francese) 2012, arriva

 

FESTIVAL DE LA FICTION FRANÇAISE 2013

https://www.facebook.com/festival.narrativa.francese

 

Dal 25 febbraio al 9 marzo, l'Institut français Italia

invita 18 autori francofoni :

Mathieu Belezi , Philippe Claudel, Philippe Djian , Mathias Enard , Mathieu Lindon, Timothée de Fombelle, Michèle Halberstadt, Yasmina Khadra, Dany Laferrière, Fouad Laroui,  Antoine Laurain, Michel Le Bris, Hélène Lenoir, Mathieu Lindon, Caroline Lunoir, Amin Maalouf, Jean-Christophe Rufin, Philippe Vilain

in 16 città d’Italia :

Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pisa, Roma, Salerno, Torino, Venezia, Verona.

 

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE

Giovedi 7 febbraio, 11.30

Palazzo Farnese – Piazza Farnese, 67, Rome

 

Apertura il 25 febbraio con Amin Maalouf a Roma

 

Novità FFF 2013 

Delle letture con artisti italiani di rilievo

Una serata eccezionale di apertura della manifestazione a Palazzo Farnese

Una performance inedita in Italia – “Conduit d'aération” o “un’iper-finzione da esplorare sotto forma d’installazione collegiale".

 

Presentare “dal vivo” la letteratura francese più contemporanea, con autori di libri in lingua francese recentemente pubblicati in Italiano, è l’obiettivo della quarta edizione del Festival de la Fiction Française - Festival della narrativa francese, organizzato dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall'Institutfrançais Italia tra il 25 febbraio e il 9 marzo 2013. Farà tappa in 16 città, da nord a sud della penisola: Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pisa, Roma, Salerno, Torino, Venezia, Verona. Ancora più ricco per numero di autori, il festival accoglierà circa 20 romanzieri : tra donne – Michèle Halberstadt, HélèneLenoir, Caroline Lunoir – e “miti” come Claudel, Djian, Le Bris, Rufin, scrittori alle prese con la realtà francese – Antoine Laurian, Mathieu Lindon – o scrittori di espressione francese provenienti da altri continenti come Yasmina Khadra, Dany Laferrière, Fouad Laroui, Amin Maalouf, e anche un autore per ragazzi – Timothée de Fombelle.

Eclettismo di rigore dunque per avvicinarsi a tutte le sfaccettature della letteratura francese: sperimentazioni letterarie, scrittura popolare, letteratura generale e di genere, letteratura per adulti e per i giovani. Eclettismo anche nella scelta di proporre delle conversazioni vere e proprie, anziché semplici presentazioni, tra autori francesi, moderatori italiani (giornalisti, autori, traduttore, universitario), e il pubblico.

A rispondere all’appello dell'Institutfrançais Italia, sempre più numerosi gli editori italiani, da quelli storici e riconosciuti come Bompiani e Rizzoli, a quelli nati recentemente, come 66th and 2nd, Del Vecchio e L'Orma, tre giovani case editrici romane; provengono da diverse regioni italiane (da Milano Bompiani, Dalai, Ponte alle grazie, Rizzoli, San Paolo – da Roma 66th and 2nd, Atmosphere, Del Vecchio, E/O, Fazi, Gremese, L'Orma, Voland – da Firenze Clichy – da Venezia Marsilio).

Il festival prosegue il suo partenariato con gli Institutsfrançais di Milano, Firenze, Napoli, l'Institutfrançais Centre Saint-Louis a Roma, le Alliancesfrançaises di Torino e Bologna, le librerie Feltrinelli, la compagnia Air France, e inaugura delle nuove collaborazioni con l'Institutfrançais di Palerme, le Alliancesfrançaises di Genova, Venezia e Bari, l’Accademia di Francia a Roma-Villa Medici, il Pisa Book Festival, con il sostegno della Fondazione Nuovi Mecenati.

 

Per tutti gli eventi, l’ingresso è libero fino ad esaurimento posti, tranne quelli a Palazzo Farnese (iscrizione obbligatoria).

 

 

Ufficio stampa Ambasciata di Francia in Italia 

 

 

 

 

NOVITA' 2013

LIBRERIA EDITRICE VATICANA 

 

 

 

NORME SUI DELITTI RISERVATI ALLA CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE

 

 

AUTHOR: Congregation for the Doctrine of the Faith

YEAR OF PUBLICATION:  2012

PRICE: € 5,00

SIZE: cm 17x24

PAGES: 64

ISBN: 978-88-209- 8943-9

SUBJECT:  norms on the delicts reserved to the Congregation for the Doctrine of the Faith

 

• EXCLUSIVE RIGHTS

 

 

► The document contains the substantive norms on “delicts against the faith, as well as the more grave delicts committed against morals and in the celebration on the sacraments”, for which the competence lays exclusively in the Congregation for the Doctrine of the Faith, and the procedural laws “to declare or impose canonical sanctions”. The text is in Latin with a parallel text in Italian.

This document, approved by Benedict XVI in 2010, represents the revised norms promulgated by John Paul II in 2001 with the Apostolic Letter issued Motu proprio «Sacramentorum sanctitatis tutela». In its appendix, we find the Circular Letter to assist episcopal conferences in developing guidelines for dealing with cases of sexual abuses of minors perpetrated by clerics.

Available in: Italian and English.

 

 

► Congregation for the Doctrine of the Faith

 

CIAO, PAPA!

FAMIGLIE IN DIALOGO CON BENEDETTO XVI

 

AUTHOR: Pontifical Council for the Family.

YEAR OF PUBLICATION:  2012

PRICE: € 4,50

SIZE: cm 11X17

PAGES: 48

ISBN: 978-88-209- 8912-5

SUBJECT: Family  

 

• EXCLUSIVE RIGHTS

 

► This little volume is an account of the Seventh World Meeting of Families, which took place in Milan from 28 May to 3 June 2012 , to which Pope Benedict XVI took part. The little oeuvre reports the Pope’s answers to the questions made by five families from all over the world during the Feast of Testimonies, held on 2 June evening in the presence of 300 thousand people and many others watching the live worldwide broadcast. The Pope dialogued with families, answering off the cuff on various themes, such as the memories about his family, marriage as definitive choice, the serious difficulties experienced by families because of financial crisis, the possibility to reconcile family time with that of work and entertainment, the difficult situation of those who decide to get marry after having divorced.

 

 

► The volume is part of the series of books entitled Famiglia in Cammino, conceived and supervised by Father Gianfranco Grieco, Office Head of the Pontifical Council for the Family.

 

 

 

 

I GRANDI TEMI DEL CONCILIO VATICANO II

 

AUTHOR: Lucio Coco

YEAR OF PUBLICATION:  2012

PRICE: € 12,00

SIZE: cm 12x18

PAGES: 136

ISBN: 978-88-209- 8915-6

SUBJECT:  The Second Vatican Council

 

• EXCLUSIVE RIGHTS

 

► Lucio Coco retraces all the phases of the Second Vatican Ecumenical Council, starting from the historical background where this important event of the Church lies. After the announcement of the Council by John Paul II, on 25 January 1959, the preparation works of the great assembly followed, the aim of which, as the author highlights, was to make “Gospel and Church more present in the world and society (…) in a constant search for the dialogue with culture and reality”. Coco analyses, therefore, each of the four sections in which the Council was structured, from its opening which took place in October 1962 to its closing in December 1965, under the guide of Paul VI, who succeeded to Pope Roncalli in 1963. The author also presents various documents approved during the Council and lingers over themes of utmost importance tackled by the Conciliar Fathers.

 

 

► Alongside being a professor Lucio Coco works as a researcher on the patristic tradition. For Libreria Editrice Vaticana he is editor of the series of books entitled Pensieri by Pope Benedict XVI and he is also author of essays on the in-depth analysis of Christian spirituality and on the reflection on faith.

 

MESSAGGIO PER LA CELEBRAZIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA PACE 2013

 

AUTHOR: Benedict XVI

YEAR OF PUBLICATION:  2012

PRICE: € 1,50

SIZE: cm 12x17

PAGES: 24

ISBN: 978-88-209- 8953-8

PAPERBACK

SUBJECT:  Message for the celebration of the World  Day of Peace 2013

 

• NON-EXCLUSIVE RIGHTS

 

 

► In the annual Message for the World Day for Peace entitled “Blessed are the peacemakers”, Benedict XVI begins from the gospel beatitudes in order to remember that peace is God’s gift and the fruit of human effort. Peacemakers are those who love, defend and promote life in its fullness. The Pontiff lingers over the value of human life, marriage and over some fundamental human rights, such as religious freedom and work. The message continues with the recognition that a new model of development as well as a new approach to the economy is needed today. The Pope, therefore, reaffirms the role of family and institutions, particularly religious and cultural ones, for the diffusion of an education for peace, and gives some suggestions for a pedagogy for peacemakers.

 

 

► Benedict XVI.

MESSAGGIO PER LA CELEBRAZIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA PACE 2013”

 

AUTHOR: Benedict XVI

YEAR OF PUBLICATION:  2012

PRICE: € 1,50

SIZE: cm 12x17

PAGES: 24

ISBN: 978-88-209- 8953-8

PAPERBACK

SUBJECT:  Message for the celebration of the World  Day of Peace 2013

 

• NON-EXCLUSIVE RIGHTS

 

 

► In the annual Message for the World Day for Peace entitled “Blessed are the peacemakers”, Benedict XVI begins from the gospel beatitudes in order to remember that peace is God’s gift and the fruit of human effort. Peacemakers are those who love, defend and promote life in its fullness. The Pontiff lingers over the value of human life, marriage and over some fundamental human rights, such as religious freedom and work. The message continues with the recognition that a new model of development as well as a new approach to the economy is needed today. The Pope, therefore, reaffirms the role of family and institutions, particularly religious and cultural ones, for the diffusion of an education for peace, and gives some suggestions for a pedagogy for peacemakers.

 

 

► Benedict XVI.

 

 

 

 

 

ECCLESIA IN MEDIO ORIENTE

 

 

AUTHOR: Benedict XVI

YEAR OF PUBLICATION:  2012

PRICE: € 6,00

SIZE: cm 12x17

PAGES: 104

ISBN: 978-88-209- 8888-3

SUBJECT:  Post-synodal apostolic exhortation

 

• NON-EXCLUSIVE RIGHTS

 

► This book presents the text of the post- synodal apostolic exhortation addressed by Pope Benedict XVI to the patriarchs, bishops, clergy, consecrated  persons and the lay faithful on the Church in the Middle East. This exhortation follows the Special Assembly of the Synod of Bishops which took place from 10  to 24  October 2010 on the theme “The Catholic Church in the Middle East: Communion and witness. «Now the company of those who believed were of one heart and one soul»  (Acts 4:32)”. “All who took part in the Synod assembly – the Pope affirms - had an experience of the unity which exists within the Catholic Church in a broad spectrum of geographical, religious, cultural and sociopolitical contexts. The common faith is practiced and made admirably evident in the diversity of its theological, spiritual, liturgical and canonical expressions.” In this way, the unity of the faith amid the diversity of their traditions is witnessed.

 

 

► Benedict XVI.

 

DALLA FEDE RELIGIOSA ALLA FEDE TEOLOGALE

 

AUTHOR: Lorenzo Leuzzi

YEAR OF PUBLICATION:  2012

PRICE: €12,00

SIZE: cm 11.5x18.5

PAGES: 168

ISBN: 978-88-209- 8899-9

PAPERBACK

SUBJECT:  Faith, meditations on Faith

 

EXCLUSIVE RIGHTS

 

► The quaestio fidei is the main thread entwining the Year of Faith and the new evangelization. The theological – pastoral reflection which the author advances in this volume represents an itinerary for research on the specificity of Christian faith, as it is required to deal with the modern social and cultural situation. This challenge is of utmost urgency for the future of Christianity, above all in those countries of ancient Christianity such as Europe, and it calls for the collaboration of the men of the Church as well as of all the baptized.

 

 

► Lorenzo Leuzzi, auxiliary bishop of the diocese of Rome, is the Director of the vicariate of  Rome’s Office for pastoral care in universities. Since 2005 he has been Secretary of the University department of the Catechesis-School-University Commission of the Council of the European Episcopal Conferences (CCEE) and since 2010 he has also been Rector of the Church of San Gregorio Nazianzeno” at the Chamber of the Deputies. He is author of numerous oeuvres on the writings of Benedict XVI edited by Lev.

 

 

 

 

 

 

 

      IN LIBRERIA

IL MOSTRO MITE - RAFFAELE SIMONE 

LA SCUOLA SIAMO NOI - EMILIANO SBARAGLIA

COME IL VENTO TRA I CAPELLI - LORENZA BERNARDI

 

 

OPERE TEATRALI 

INFO A LIBRERIA DEL SANTO

 

Libro

La Tempesta di William Shakespeare

di Mussapi Roberto – Jaca Book (settembre 2008)

Prezzo 14,00 €

Ogni capolavoro in cinque atti: i primi passi nel mondo della letteratura Certi libri entrano a far parte del patrimonio dellumanità. La loro… continua

Libro

Aspettare Godot? Tracce di speranza nei drammi di Samuel Beckett

di Gatti Guido – Ancora (giugno 2008)

Prezzo 12,50 €

Campione di una visione nichilistica, Samuel Beckett forse lascia intravedere anche un messaggio diverso, che dice di un senso dell’esistenza.… continua

 

Libro

Troiane. Testo greco a fronte

di Euripide – Feltrinelli (2008)

Prezzo 8,00 €

Macerie fumanti, cadaveri sanguinolenti, pianti e grida di dolore:Troia in fiamme come emblema della caduta di un regno, come luogo… continua

 

Libro

Acarnesi

di Aristofane – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli (2008)

Prezzo 10,50 €

Gli Acarnesi sono gli abitanti di Acarne danneggiati dalla devastazione della guerra che infuria tra Atene e Sparta. Scritta nel 425 a.C. e… continua

 

Libro

La locandiera

di Goldoni Carlo – Garzanti Libri (2008)

Prezzo 7,00 €

La semplice e coerente struttura drammatica; la salace, e insieme critica, contrapposizione tra le “aristocratiche” idiosincrasie degli ospiti… continua

 

Libro

Pericle, principe di Tiro. Testo inglese a fronte

di Shakespeare William – Garzanti Libri (2008)

Prezzo 9,00 €

Pericle, principe di Tiro, messo in scena all’inizio del 1608, rappresenta un “momento culminante” nello sviluppo drammaturgico di… continua

 

Libro

Oreste-Ifigenia in Aulide

di Euripide – Garzanti Libri (2008)

Prezzo 9,50 €

 

Libro

La commedia degli errori. Testo inglese a fronte

di Shakespeare William – Feltrinelli (2008)

Prezzo 8,00 €

“La commedia di Shakespeare indaga sulla differenza – cos’è reale? cos’è irreale? – con profonde intuizioni, che svilupperanno nel suo teatro… continua

Libro

Il teatrino del paradiso – Otto copioni in vernacolo senese per grandi e piccini. Testo senese

di Giannelli Enrico, Muzzi Andrea, Micheli Vanna – Cantagalli Edizioni (2008)

Prezzo 10,00 € → 8,50 €

 

Libro

L’ avventura teatrale. Le mie italiane

di Pennac Daniel – Feltrinelli (2007)

Prezzo 13,00 €

II libro è composto da due versioni del testo teatrale “Grazie”: la prima, quella integrale pubblicata nel 2004 dal Pennac-autore, e la… continua

 

Libro

Alcesta. Cento vergilianus. Testo latino a fronte

di Salanitro Giovanni – Bonanno (2007)

Prezzo 10,00 €

Il centone virgiliano “Alcesta”, opera di incerto autore e, quindi, di dubbia cronologia, ma da collocare probabilmente nel V sec. d.C., ha… continua

 

Libro

Tragici greci. Eschilo­Sofocle­Euripide

Einaudi (2007)

Prezzo 16,80 €

Che cos’era il teatro tragico per i Greci? Una rappresentazione drammatica dell’esistenza, ma soprattutto la “realtà poetica” della polis.… continua

 

Libro

Timone d’Atene. Testo inglese a fronte

di Shakespeare William – Mondadori (2007)

Prezzo 8,80 €

Derivata dall’omonimo dialogo greco di Luciano, “Timone d’Atene” è la tragedia del denaro, dell’adulazione, dell’ingratitudine umana. In essa… continua

 

Libro

La locandiera

di Goldoni Carlo – Einaudi (2007)

Prezzo 7,00 €

“Fra tutte le Commedie da me sinora composte, starei per dire esser questa la più morale, la più utile, la più istruttiva. Sembrerà ciò essere… continua

Libro

Adelchi

di Manzoni Alessandro – Garzanti Libri (2007)

Prezzo 8,50 €

Carlo, re dei Franchi, ha ripudiato Ermengarda, figlia di Desiderio, re dei Longobardi. Ermengarda torna dal padre e chiede di potersi… continua

 

Libro

Il fu Mattia Pascal

di Pirandello Luigi – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli (2007)

Prezzo 7,90 €

Pubblicato per la prima volta nel 1904, “Il fu Mattia Pascal” inaugura la stagione dell’umorismo pirandelliano. Il protagonista del romanzo,… continua

 

Libro

Teatro

di Puskin Aleksandr – Garzanti Libri (2007)

Prezzo 8,00 €

Prendendo a modello Shakespeare, Puskin volle affrancare la letteratura drammatica russa dalle convenzioni del teatro di corte per creare un… continua

Libro

L’ importanza di essere franco

di Wilde Oscar – Rusconi Libri (2007)

Prezzo 5,00 €

 

Libro

Il Cid. Testo francese a fronte

di Corneille Pierre – Garzanti Libri (2007)

Prezzo 9,50 €

Sono sempre in primo piano e in piena luce: i personaggi del Cid non conoscono alcuna dissimulazione, manifestano ogni sentimento e ogni… continua

Libro

Fuente Ovejuna. Testo spagnolo a fronte

di Vega Lope de – Garzanti Libri (2007)

Prezzo 10,00 €

Muovendo con ritmo incalzante da una tipica storia d’onore ambientata ai tempi dell’unificazione spagnola, “Fuente Ovejuna” è un dramma… continua

 

Libro

Woyzeck. Testo tedesco a fronte

di Büchner Georg – Garzanti Libri (2007)

Prezzo 8,50 €

La colpa, l’innocenza, la miseria, l’assassinio, il disordine: questi sono gli elementi del “Woyzeck”. “In esso – ha scritto Gottfried Benn -… continua

 

Libro

Il fu Mattia Pascal

di Pirandello Luigi – Rusconi Libri (2007)

Prezzo 6,00 €

 

Libro

Tutte le novelle – 1914-1936 [vol_3]

di Pirandello Luigi – BUR Biblioteca Univ. Rizzoli (2007)

Prezzo 14,00 €

Un caleidoscopio di “maschere”, di personaggi straordinari, cupi e tragicomici, irregolari e paradossali, sempre ferocemente ostinati ad… continua

Libro

I capolavori

di Goldoni Carlo – Mondadori (2007)

Prezzo 16,00 €

Ha scritto Elio Vittorini che le Commedie di Carlo Goldoni sono commedie nel senso di “commedia umana”, come la novellistica di Boccaccio, le… continua

Libro

I musicanti di Brema. Commedia in versi dalla fiaba dei fratelli Grimm

di Piumini Roberto – Nuove Edizioni Romane (2007)

Prezzo 8,00 €

Una breve storia famosa che ha per protagonisti quattro animali capaci di reagire, unendosi, a una sorte avversa. Piumini racconta qui la… continua

Libro

Goldoni racconta

di Agostini Roberto, Rossi Patrizia – Nuove Edizioni Romane (2007)

Prezzo 8,00 €

L’autore introduce i ragazzi alla conoscenza del grande commediografo italiano offrendo loro un caleidoscopio di notizie e di spunti. I due… continua

 

Libro

Antigone

di Sofocle – Morcelliana Edizioni (2007)

Prezzo 13,00 €

DESCRIZIONE: Il dramma ruota attorno al decreto di Creonte che vieta la sepoltura di Polinice, e si sviluppa dal contrasto tra le leggi… continua

Libro

Pia de’ Tolomei

Libreria Editrice Fiorentina (2006)

Prezzo 2,00 €

 

Libro

Il barbiere di Siviglia. Con CD Audio

di Rossini Gioachino – Mursia (Gruppo Editoriale) (2006)

Prezzo 13,50 €

Libro

Kantheros. Un’africana a Roma. Con CD Audio

di Nbezele Félicité – Armando Editore (2006)

Prezzo 15,00 €

 

 

 

 

NOVITA' PASSIGLI EDITORI

link al sito web della casa editrice

 

 

 

 

 

 

EDIZIONI PIEMME 2013

 

Alfredo Colitto

La porta del Paradiso

Pagine: 460 Prezzo: 9,90 

www.alfredo-colitto.com

Dal 1300 al 1600, dalle calli e dai canali dell?oscura Venezia medievale de Il libro dell?angelo, a una Napoli splendida e sordida a cui fa da contraltare tutta la suggestione del Messico coloniale nel periodo in cui in Europa infuria la guerra dei Trent?anni. Lasciato indietro il medico bolognese Mondino de? Liuzzi e la sua serie (prima de Il libro dell?angelo 2011, Cuore di ferro 2008 e I discepoli del fuoco), Alfredo Colitto torna con La porta del paradiso. Non un thriller questa volta ? se già il genere thriller stava stretto al precedente, come scrisse l?Unità, ?un libro al crocevia tra avventura, religione, amore, politica, spionaggio? secondo Il Giornale -, ma un romanzo storico che strizza l?occhio all?avventura nella migliore tradizione dei grandi romanzieri francesi, incalzato com?è da appassionanti vicende tra Europa e Sudamerica, l?incontro tra culture diverse e rocamboleschi viaggi per mare.

Un intreccio ? anzi due, quello napoletano e quello messicano ? che abbraccia un decennio di storia e di emozioni, positive e negative: l?amore, l?affetto, l?amicizia, la vendetta, l?avidità, il rancore. E se il thriller medievale ha fatto di Colitto uno scrittore sempre più amato dalla critica e dai lettori, oltre che un autore internazionale tradotto in sette lingue e pubblicato in ben ventuno paesi (dall?Inghilterra all?Irlanda alla Francia alla Germania alla Spagna, arrivando fino in Brasile, Serbia e Turchia, più Messico, Argentina, Cile, Perù e Canada, e poi ancora Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa, India, Indie Occidentali, Giamaica, Hong Kong e Singapore), La porta del paradiso ? romanzo autonomo rispetto ai precedenti-, nasce proprio dal desiderio di raccontare una storia di più ampio respiro per scrivere la quale Colitto si è trasferito a Napoli, città che più di altre ha vissuto il peso della dominazione coloniale. ?Mi affascinava la possibilità ? racconta lo scrittore -, di far vivere i miei personaggi nella cornice di splendore e miseria della Napoli del XVII secolo, dove i nobili vivevano al di sopra delle loro possibilità e il popolo era schiacciato dalle tasse imposte dagli spagnoli per finanziare la cosiddetta Guerra dei Trent?Anni?. Condizione che Leone Baiamonte, il giovane nobile protagonista, così come altri personaggi, vive sulla sua pelle trovandosi a interagire anche con personaggi storici reali, come Masaniello e don Giulio Genoino. Baiamonte attraverserà poi l?oceano a bordo di un galeone spagnolo della Flota de Indias approdando in Messico con l?intenzione di sfruttare una miniera d?argento scoperta da uno zio missionario. È la genesi delle due storie parallele, quella messicana e quella napoletana, che per un certo tempo si svolgeranno in parallelo per poi riunificarsi nei capitoli finali?

Mentre in Europa infuria la guerra dei Trent?anni, a Napoli il giovane nobile Leone Baiamonte scopre che la sua famiglia è stata rovinata da un perfido usuraio, Giorgio Terrasecca. Leone si assume il compito di risollevarne le sorti, ma macchiatosi di una grave colpa è costretto a lasciare la futura sposa Lisa e imbarcarsi su un galeone spagnolo diretto in Messico con una condanna a morte per omicidio che pende sulla sua testa. Laggiù, uno zio missionario ha scoperto una preziosa miniera d?argento e, pur inesperto, Leone ha accettato il suo invito a gestirla, confidando così di poter dare sostegno alla sua famiglia e serbando in cuore la segreta speranza di riabbracciare Lisa. Ma nel Nuovo Mondo l?odio della bella e potente Socorro, l?amore per un?indigena dagli occhi profondi e gli intrighi della Chiesa interferiranno con i suoi progetti, rendendo l?impresa molto ardua.

Alfredo Colitto

È nato a Campobasso e vive a Bologna. È noto al grande pubblico soprattutto per i thriller storici pubblicati con Piemme che hanno come protagonista il medico Mondino de? Liuzzi: Cuore di ferro, I discepoli del fuoco (vincitore del Premio Mediterraneo del Giallo e del Noir e del Premio di letteratura poliziesca Franco Fedeli) e Il libro dell?angelo (vincitore del premio Azzeccagarbugli 2011).

 

 

 

 

LIBRERIA EDITRICE VATICANA

 

martedì 15 gennaio 2013 alle ore 17.30 presso l’Accademia di San Luca - presentazione del volume di Tiziano Ghirelli “Ierotopi cristiani. Le chiese secondo il magistero” edito dalla Libreria Editrice Vaticana.

Interventi del Cardinale Luís Martínez Sistach, Arcivescovo di Barcelona, del prof. Paolo Portoghesi, Presidente dell’Accademia Nazionale di San Luca, e dell’Arch. Roberto Cecchi, Sottosegretario del Ministero dei Beni e le Attività culturali. Coordinatrice la giornalista Miriam Diez i Bosch. Presente l’Autore.

Nel poderoso volume sono analizzate le tipologie degli edifici ecclesiali dai primissimi secoli della Chiesa fino ad arrivare a quanto, negli ultimi decenni, gli episcopati di diverse nazioni europee e americane hanno indicato come elementi indispensabili per la qualificazione del luogo deputato alla celebrazione rituale. E’ un percorso che prende in considerazione istanze teologiche e storiche degli spazi liturgici, in un momento storico come l’attuale in cui non mancano forti tensioni nell’ambito del “popolo di Dio” in merito a forme, apparati e luoghi cultuali. L’indagine e la riflessione e il conseguente processo conoscitivo parte proprio da queste dialettiche interne alla Chiesa per capire se e come, a mezzo secolo dalla grande riforma del Concilio Vaticano II, sono stati recepiti gli stimoli della Costituzione liturgica Sacrosanctum Concilium. La prospettiva perciò non vuole essere immediatamente teologica ma piuttosto legata al pensiero teologico ed ecclesiologico nel tempo e nello spazio attraverso le manifestazioni sensibili che ne sono espressione: quelle architettoniche e artistiche.

L’autore, mons. Tiziano Ghirelli, è presbitero della diocesi di Reggio Emilia. Direttore dell’ufficio diocesano beni culturali e nuova edilizia del Culto e del Museo Diocesano di Reggio Emilia è al presente membro del Comitato scientifico dell’Osservatorio Nazionale sull’Architettura dei Luoghi per la Liturgia. Ha al suo attivo docenze di livello universitario e saggi sul rapporto tra Arte e Liturgia.

ACCADEMIA DI SAN LUCA

PIAZZA DEL’’ACCADEMIA DI SAN LUCA, 77

ROMA

 

 

 

EDIZIONI SAN PAOLO 2013

 

GESÙ

Chi era veramente Gesù: un profeta, un riformatore, il Messia atteso da Israele? Pensava di essere il Figlio di Dio? Per quali ragioni è stato giustiziato, e per ordine di chi: dei Romani o delle autorità giudaiche di Gerusalemme?

Jean-Christian Petitfils riaccende il dibattito su Gesù con un libro che ricostruisce con precisione ed esattezza storica la vita e il temperamento di Gesù, ricollocandolo nell’ambiente religioso, culturale e politico della Palestina del suo tempo.

IL VANGELO SECONDO GLI ITALIANI

Francesco Anfossi, giornalista di «Famiglia Cristiana», e Aldo Maria Valli, vaticanista del TG1, si addentrano in un’inchiesta a tutto campo sui cattolici in Italia: siamo realmente un paese cattolico? E cosa pensano coloro che si dichiarano tali su questioni come potere, sesso, denaro e spiritualità? Come vivono questa loro appartenenza? Nel momento in cui il ruolo dei cattolici in politica torna a far notizia, un volume che sconcerta ma allo stesso tempo alimenta la speranza.

 

LA TERZA FAMIGLIA

Come scrive Gustavo Pietropolli Charmet nella prefazione del volume: «La rete è diventata la nuova famiglia dei nostri figli» che si affianca a quella naturale e a quella sociale, quest’ultima formata da amici e compagni di scuola. Prova ne sono anche i drammatici fatti di cronaca dei giorni scorsi. La terza famiglia mette a confronto l’influenza che può avere nell’adolescenza il gruppo di amici più intimo, con quelle che esercitano l’appartenenza a un social network e la famiglia naturale, non per costruire una gerarchia ma per aiutare genitori ed educatori nel loro compito.

 

L’OSPITALITÀ

Pierre-François de Béthune, monaco benedettino, è uno dei personaggi più noti e impegnati nel dialogo interreligioso. In questo libro, raccontando i suoi incontri e le iniziazioni ricevute negli scambi spirituali, ci confida la sua scoperta: è possibile mettere d’accordo il legame senza riserve al Cristo e l’apertura incondizionata agli altri, proprio nel suo nome.

 

NUOVA VERSIONE DELLA BIBBIA DAI TESTI ANTICHI

Nel mese di gennaio la prestigiosa collana Nuova Versione della Bibbia dai Testi Antichi si arricchisce di due nuovi testi: Genesi 1-11 e Proverbi. Il volume dedicato alla Genesi, curato da Federico Giuntoli, comprende i primi 11 capitoli del libro, dalla creazione alla torre di Babele, di particolare importanza perché, citando Platone: «Il principio è la parte più importante di ogni opera». Sebastiano Pinto è invece il curatore di Proverbi

La serie è diretta da Massimo Grilli, Giacomo Perego e Filippo Serafini

 

 

PROVERBI

a cura di Sebastiano Pinto

GENESI 1-11

a cura di Federico Giuntoli

 

IL TERZO REICH CONTRO PIO XII

Pio XII fu davvero amico di Hitler e dei nazisti? Pier Luigi Guiducci in questo saggio rigoroso e ricco di documentazione (gran parte della quale inedita), fa luce sulla vicenda e spazza via ogni minimo sospetto sulla figura di papa Pacelli. Dagli archivi emerge che i gerarchi nazisti espressero valutazioni ostili nei confronti del Papa fin dagli anni precedenti la sua elezione e che Pio XII tenne sì aperti i canali diplomatici con la Germania, ma solo per non privarsi della possibilità di intervenire a favore dei diritti umanitari.

 

NARRATIVA SAN PAOLO RAGAZZI

In Quindici giorni senza testa, Laurence deve indagare sulla scomparsa della madre, che ha problemi con l’alcool, e prendersi cura del fratellino Jay che ogni tanto crede di essere un cane. Riuscirà nella sua ricerca?

Protagonista del Quaderno di un ripetente è invece Claudio che, bocciato in quinta elementare, per vendicarsi delle parole inizia a tenere un quaderno dove gioca con i loro suoni e significati, nasce così il Focabolario, anzi no il Boccabolario anzi no…

 

LA PERLA

«Con poesia sa parlare del dolore, con tocco leggero ti fa sorridere, pensare, riflettere, piangere. È un mistero come Chiara riesca ad arrivare così in profondità, a trasmetterci tutta quella serenità». (Cinzia Th. Torrini)

La storia di una bellissima perla nata dal dolore di una conchiglia, raccontata da Chiara M. e illustrata da Marta Carraro.

 

IL LIBRO PIÙ VENDUTO

CREDO LA VITA ETERNA

Il cardinale Carlo Maria Martini è stato in grado, come pochi altri, di unire alla profondità dei contenuti e alla capacità di attualizzarli una comunicatività in grado di attirare e coinvolgere, sia per la forza argomentativa del pensiero, sia per l’intensità dell’esperienza spirituale che trasmetteva. Le sue parole erano, e restano ancora oggi, rivolte a credenti e non credenti con l’autorevolezza del maestro di fede che insegna le verità del Vangelo, ma anche con l’immediatezza e la semplicità del compagno di viaggio.

www.edizionisanpaolo.it

 

 

 

EDIZIONI PIEMME 

Parmy Olson

Noi siamo Anonymous

http://www.edizpiemme.it/libri/noi-siamo-anonymousTitolo

originale: We are anonymous

Pagine: 500 Prezzo: 19,00

Scrive Wired: È difficile parlare di Anonymous: è una non organizzazione di gente a cui piace fare scherzi trasformatasi in attivista trasformatasi in hacker e poi finita in un calderone caotico e drammatico di applicazione della legge. Una storia che è difficile da capire, e difficile da scrivere. Eppure lei c’è riuscita.

Parmy Olson, giornalista e caporedattrice di Forbes Londra, è riuscita a fare ordine nel disordine, a dare nomi agli Anon, gli anonimi, o almeno, certo ad alcuni di loro. È riuscita, da donna, a infiltrarsi in una sommersa, criptica, non ben definita sottocultura maschile e a tornarne in superficie con ?notevoli interviste agli antieroi di Anonymous?, scrive il Washington Post. Il suo lavoro è Noi siamo Anonymous, 4 stelle su Goodreads, pubblicato negli States per i tipi di Randome House lo scorso giugno. Dove Anonymous, di cui tutti abbiamo almeno una volta sentito parlare, è un collettivo di hacker ? e non solo – attivisti internettiani, una forza politica, una legione nell?ombra, una maschera mobile e imprevedibile temuta dai potenti che non ha un?organizzazione centrale ne? membri ufficiali. Se credi in Anonymous e ti definisci tale sei un Anonymous. Questo da fuori. Da dentro ?un mondo paranoide i cui abitanti non si fanno mai domande personali e normalmente mentono sulle loro vite per proteggersi? scrive la Olson. Chi sono gli Anonymous? Più difficile dirlo ma per la maggior parte ragazzi o addirittura ragazzini britannici, americani, irlandesi, ma anche professionisti ?sotto copertura?, in ogni caso, dice la Olson, ?non sono persone normali in circostanze eccezionali. Ma persone straordinarie in circostanze straordinarie?. Come Jake Davis, alias ?Tapiary?, con cui la giornalista è entrata in confidenza, 19 anni, delle isole Shetland, l?anno scorso uno degli uomini più ricercati del pianeta oggi libero sotto cauzione e in attesa di giudizio. Accusato di 5 reati di hackeraggio è il geniale comunicatore di LulzSec, un ramo ?dissidente? di Anonymus -, come si legge sulla Kirkus – quello in cui la Olson è entrata in profondità. Che cosa fanno gli Anonymous, che cosa hanno fatto? Be?, la lora storia comincia così?

Anonymous balza agli onori delle cronache nel 2008 oscurando il sito di quei potentoni di Scientology. Antefatto: un altro sito, Gawker, aveva pubblicato un video con un improbabile Tom Cruise cheerleader per la chiesa/setta di Ron Hubbard. Il video era finito su youtube e Scientology aveva tentato di eliminarlo appellandosi a una violazione di copyright. Quando la notizia arriva a 4chan ? originariamente un sito di incontro di varie sottoculture internettiane ? i tempi sono maturi per una presa di coscienza del potere del web, o meglio del potere della massa attraverso il web. Secondo Parmy Olson, infatti, proprio quest?idea di ?portare la gente a credere nel potere della massa? è stata una delle conquiste più significative del gruppo. In ogni caso, uno user di 4chan lanciò un messaggio: ?È tempo di usare le nostre risorse per fare qualcosa in cui crediamo?.

Un primo gruppo nebuloso di hacker e attivisti internettiani si unì in un collettivo: Anonymous era nato e il sito di Scientology era stato oscurato. Primo attacco, prima vittima. Poi sono venute la Sony, la Fox, i sistemi informatici di Mastercard e Paypal, il governo tunisino ed egiziano e la Cia fino a quando l?anno scorso il Dipartimento per la sicurezza nazionale Usa ha espresso pubblicamente le sue preoccupazioni. ?La storia di Anonymous e delle sue ramificazioni è straordinaria per la velocità e l?imprevedibilità in cui sono cresciuti?, scrive il New York Times. ?Olson ricostruisce gli eventi in maniera impeccabile e fornisce una chiara linea temporale attraverso le complicate e tortuose vicende di Anonymous. Si concentra in particolare su come è venuto su il piccolo gruppo di LulzSec?. ?Se Anonymous è stato il notiziario delle 6, LulzSez era il ?Daily Show?, scrive infatti la giornalista. Secondo il Washington Post, Olson ha anche un altro merito, quello di aiutare i lettori a decifrare codici linguistici cibernetici sconosciuti ai più, lo slang del web per dirla in modo semplice, e riconoscere così i suoi abitanti esclusivi che comunicano via IRC (Internet Realy Chat) usando nickname come ?TFlow? e ?AVunit? e raramente si incontrano in IRL (in real life).

E se Anonymous è un fenomeno internazionale, tra la polizia, nei vari paesi, non esiste ancora un accordo comune su come vigilare internet. All?arresto di ?Tapiary? ne sono seguiti altri con un?enorme risonanza internazionale, tutti massimo ventenni, tutti originari di luoghi remoti di America, Inghilterra e Irlanda. Ma America Inghilterra e Irlanda non hanno adottato le stesse misure penali: in Usa stanno scontando 20 anni di carcere, in Irlanda alla fine le accuse sono cadute e sono stati rilasciati, in Uk, ?Tapiary?, o meglio ormai Jake Davis, accusato di cospirazione, rischia anche l?accusa per frode e l?estradizione. Cosa succederà domani? Nessun lo sa. Intanto Anonymous promette di non fermarsi. Di continuare a turbare. Di prendere in giro. Di manipolare utenti internet. Di buttar giù grosse compagnie internazionali. Di colpire ancora. Chi sarà il prossimo?

Il libro – Spalle larghe, capelli a spazzola e sguardo fiero, Aaron Barr era stato un militare specializzato in crittografia e sistemi informatici. Poi si era messo in proprio e vendeva i suoi servizi come esperto di sistemi di sicurezza al governo. Ultimamente, per farsi un nome, aveva deciso di fare meglio dell?Fbi nel risalire a un gruppo di hackeristi, hacker attivisti, chiamati Anonymous. Con uno pseudonimo, era entrato in contatto con alcuni di loro: Topiary, Sabu, Kayla. Una domenica di febbraio del 2011, a poche ore dalla finale del Super Bowl, Barr nota che il suo iPhone è stranamente silenzioso da un po?. Da troppo. Quello che scopre un attimo dopo cambierà tutto. La sua mail è bloccata, Twitter pure: il suo pensiero corre alle centinaia di file riservatissimi dell?Fbi, del Dipartimento della difesa, di grosse banche, da lui custoditi, che stavano per essere rubati. Anonymous lo aveva scoperto. Quella era la sua vendetta.

 

 

EDIZIONI PAOLINE 2013

 

 

13 gennaio 2013: 99° Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato

Proposte editoriali Paoline per promuovere la cultura

della convivenza e l’inclusione

Si celebra il prossimo 13 gennaio la 99a Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato. Un’occasione di condivisione, ma anche di riflessione su un tema particolarmente delicato, soprattutto in un periodo come questo, di grave crisi economica e sociale, in cui ancor più l’immigrato diventa bersaglio ideale.

Come ricorda Benedetto XVI, “Il diritto della persona ad emigrare … è iscritto tra i diritti umani fondamentali, con facoltà per ciascuno di stabilirsi dove crede più opportuno per una migliore realizzazione delle sue capacità e aspirazioni e dei suoi progetti” (Messaggio per la Giornata dal Migrante e del Rifugiato, Città del Vaticano, 12 ottobre 2012).

Un diritto che però si concretizza quasi sempre in un vero e proprio “calvario” senza fine: una fuga da realtà inaccettabili verso un nuovo contesto dove l’integrazione risulta essere spesso un muro invalicabile.

Le Paoline sono da sempre impegnate nella promozione di una cultura della condivisione, dell’integrazione e del rispetto attraverso pubblicazioni che cercano di costruire un percorso di crescita verso questo modello di cultura. Ne ricordiamo alcune, tra le più recenti:

Siamo tutti migranti, volume di Vittorio De Luca: un testo che, partendo dai dati oggettivi e dalle statistiche più aggiornate, cerca di dare un contributo alla riflessione sul tema, ribadendo due concetti fondamentali: da una parte, la migrazione (come dice il titolo stesso del libro) è una caratteristica fisiologica del genere umano; dall’altro, l’immigrazione in Italia non è un peso ma una risorsa.

Il mio braccio sopra il tuo, testo teatrale per bambini con una forte valenza pratica, sia perché utilizza uno strumento particolarmente efficace come il teatro, sia perché è collegato ad un concorso creativo per le scuole e altre aggregazioni per aiutare i bambini a capire che le differenze possono essere occasione di crescita invece che un limite e una difficoltà. Un modo ancora più coinvolgente ed efficace per trasmettere ai più piccoli il senso e il valore dell’accoglienza e del rispetto dell’altro.

Amici vicini e lontani, collana di Dolores Olioso sulla multi culturalità: un progetto didattico per la scuola dell’infanzia e i primi anni della primaria, finalizzato a promuovere la convivenza attraverso la musica, la drammatizzazione e diverse proposte operative.

Per finire, due libricini di preghiere bilingue: Padre nuestro y otras oraciones, in italiano e spagnolo, dedicato alle comunità latinoamericane; Ama namin at iba pang mga panalangin, in italiano e tagalog, rivolto alla numerosa comunità filippina residente in Italia. I libricini sono introdotti da una lettera di mons. Giancarlo Perego, Direttore Generale della Fondazione Migrantes, che illustra bene come la preghiera abbia la forza di tenere uniti gli immigrati ai loro Paesi e ai loro cari lontani, creando al tempo stesso avvicinamento e comunione con le persone con cui vivono in questo momento.

 

 

 

 

 

 

 

IO DIRO' LA VERITA' INTERVISTA A GIORDANO BRUNO

GUIDO DEL GIUDICE

 DI RENZO EDITORE

 

 

 

 

 

REALIZZA SITI WEB

 

 

 

 

 

NOVITA' IPERBOREA

 

 

 

 

 

 

Selma Lagerlöf, "Il libro di Natale" 

per tutti gli amanti degli ebook un'occasione imperdibile: solo per sabato 22 dicembre, in tutti migliori ebook store sarà disponibile l'ebook de Il libro di Natale di Selma Lagerlöf a soli euro 1,99. 

 

 

 

 

Iperborea 

 

 

"Sangue caldo, nervi d'acciaio" di Arto Paasilinna 

 

 

Arto Paasilinna è un autore di culto in Finlandia molto amato anche all'estero per il travolgente humour e la capacità di raccontare ridendo anche le storie più tragiche. Dopo L’anno della lepre, che ha superato le 100mila copie in Italia, Iperborea ha pubblicato altri nove romanzi. L'ultimo, da ottobre nelle librerie, è Sangue caldo, nervi d'acciaio.

 

Il libro - Linnea Lindeman, pescatrice infaticabile, cacciatrice di foche, levatrice, oltre che sciamana e onorata divinatrice, una ventosa giornata d’autunno, in mezzo al mare in tempesta, ha una visione: nel 1918, in una Finlandia che ha da poco conquistato l’indipendenza, scoppierà la guerra civile. E quello stesso anno nascerà Antti Kokkoluoto, un uomo destinato a formidabili imprese, un eroe dal sangue caldo e dai nervi d’acciaio come vuole la tradizione dei grandi finlandesi, la cui esistenza attraverserà tutto il Novecento, per spegnersi solo il 12 luglio 1990. Forte della profezia di lunga vita, Antti si lancerà spavaldo nelle avventure più folli, da mercante di cavalli sulle orme del padre Tuomas a contrabbandiere di alcolici come sua madre Hanna, da imprenditore illuminato a intrepido soldato al fronte, da campione olimpico di tiro al bersaglio a leader dei socialdemocratici. Sullo sfondo la crisi del ’29, le lotte tra fascisti e comunisti, la Guerra d’Inverno e le altre, e una strampalata galleria di patrioti, anarchici e ribelli del quotidiano, tutti armati di quella paasilinniana leggerezza che si fa beffe di ogni retorica e fanatismo. La tragicomica epopea di una famiglia comune e “appena più vera del vero” diventa la chiave per capire le speranze e le paure di un popolo travolto da una Storia tra le più complesse del secolo scorso. E i modi con cui ha cercato di resistere.

 

Traduzione di Francesco Felici e Postfazione di Goffredo Fofi

Titolo Originale: Kylmät hermot, kuuma veri

€ 15,00 - pp.242 

Isbn: 9788870915099 - N. 209

 

 

 

 

"Il libro di Natale" di Selma Lagerlöf 

 

 

Selma Lagerlöf, la prima donna ad aver vinto il premio Nobel, torna in libreria con Il libro di Natale, una raccolta di racconti inedita in Italia: una lettura senza tempo per le sere d’inverno, accanto al fuoco, magari quando fuori si avvicina la tempesta, come nella tenuta dei Löwensköld a Hedeby. 

 

 

Il libro - Il Natale con le sue leggende, il buio dell’inverno svedese, il calore delle storie accanto al fuoco, la nostalgia di antichi ricordi, l’immensità della natura, ma anche la piccola dose di crudeltà tipica della tradizione delle fiabe popolari sono le atmosfere che si respirano negli otto magistrali racconti della narratrice svedese Selma Lagerlöf, Premio Nobel 1909, “la più grande scrittrice dell’Ottocento”, secondo Marguerite Yourcenar. L’incipit da C’era una volta risveglia l’incanto delle storie dell’infanzia, ma basta un incontro inatteso, un gesto, una parola perché ci sia un piccolo scatto, una deviazione: dal mondo delle fiabe si passa a quello degli uomini, resi più umani da quel lampo d’illuminazione. Un regalo sbagliato che apre le porte a una nuova conoscenza, un’intuizione metafisica evocata da una modesta trappola per topi, un segno divino custodito nel foro di un proiettile in un teschio: c’è sempre una fede che fa da leva all'immaginazione  e questa, spesso, a una redenzione. Il tono è solo apparentemente ingenuo, è un trucco del mestiere di un’artista che sa trasformare il folklore delle tradizioni nordiche in storie senza tempo di grande e semplice profondità. Perché è la complessità che si nasconde dietro la normalità a interessarle, la ricca varietà della vita, e la buona novella che c’è sempre un destino diverso che aspetta chi lo vuole cercare. Anche in un libro regalato a Natale.

 

 

 

L’autore - Selma Lagerlöf è forse la scrittrice svedese più nota e amata al mondo. Nata nel 1858 a Mårbacka, nel Värmland, è destinata a diventare, da maestra elementare, primo Premio Nobel sve

dese nel 1909 e prima donna nominata fra gli Accademici di Svezia nel 1914. Dalla Saga di Gösta Berling (1821) al Viaggio meraviglioso di Nils Holgersson (1907), indiscusso capolavoro e grande successo editoriale che le valse una fama mai concessa ad alcun connazionale, le sue opere sono state tradotte, filmate, illustrate in tutto il mondo. La Saga di Gösta Berling ha ispirato l’omonimo film di Mauritz Stiller (1923) con Greta Garbo in uno dei ruoli principali e l’opera I cavalieri di Ekebù musicata da Riccardo Zandonai. Iperborea ha pubblicato L’imperatore di Portugallia (1991), L’anello rubato (1995), Jerusalem (1997) e la Saga di Gösta Berling (2007).

 

 

 

Postfazione e traduzione dallo svedese di Maria Cristina Lombardi

Titolo originale: Julklappsboken och andra berättelser

pp. 120 – € 12,50

Isbn: 978-88-7091-510-3 – N. 210 

 

 

 

 

 

 

NOVITA' CLAUDIANA

 

 

 

Gianni LONG, In viaggio con Bach. Una guida di viaggio biografica

Prefazione di Holger Milkau

pp. 176, euro 15,00

 

Gianni Long scrisse ormai parecchi anni or sono una notevole biografia

di

Bach, Il musicista teologo: ora gli ha dedicato un altro omaggio

scrivendo

questo libro che, prendendo le mosse dai luoghi bachiani, offre

unampia e

vivace presentazione della vita e dellopera del musicista. È un volume

abbondantemente illustrato e curato graficamente (quindi particolarmente

adatto a un regalo) che non solo è utile a chi abbia intenzione di

compiere un viaggio sulle sue orme (con preziosi suggerimenti nascenti

dallesperienze di molteplici viaggi), ma che può interessare e

incuriosire per le molte informazioni contenute tutti e tutte coloro

che amano la musica di Johann Sebastian Bach.

 

«Lintenzione del libro non è solo quella di far conoscere lambiente

geografico e storico in cui visse e lavorò Bach e di far trovare così

nel

genius loci un pizzico della quotidianità di un uomo storicamente ormai

lontano da noi, ma è soprattutto linvito a confrontarsi con la sua

testimonianza musicale e conoscere così meglio il suo modo sentire e

vivere la fede» (dalla Prefazione di Holger Milkau).

Link al sito:

http://www.claudiana.it/php/mostrascheda.php?nscheda=9788870169133

Link del saggio: http://www.claudiana.it/pdf/9788870169133-saggio.pdf

 

 

 

 

 

 

 

RENATO MENEGHETTI

DEPOSIZIONE DEL CARAVAGGIO IN X-RAY

 

per ABOUT CARAVAGGIO. VISIONI E ILLUSIONI CONTEMPORANEE.

 

LGE EDIZIONI  cd rom incluso

www.meneghettirenato.com

 

 

 

 

 

HELENE BATTAGLIA – APPUNTAMENTO AL RITZ – BALDINI & CASTOLDI 

 

 

Un romanzo di successo, una vera e propria fiaba natalizia, lettura perfetta per ogni occasione. L’autrice, che è anche giornalista, è in piena stesura del sequel in uscita nel 2013. 

 

 

al seguente link  http://www.facebook.com/AppuntamentoalRitz.

trovate tutta l’attualità (aggiornata) del primo romanzo di Hélène Battaglia: le interviste, tutte le recensioni pubblicate cosi come feedback delle sue lettrici. 

 

A questo link: http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/appuntamento-al-ritz, potete leggere l’incipit (22 prime pagine).

 

 

 

 

 

 

ANGELA MERKEL, Parole di potere. Il pensiero della cancelliera

pp. 225, euro 14,90

 

ed. claudiana


Il libro, che raccoglie discorsi della cancelliera dal 1990 in poi,

presenta una Angela Merkel poco conosciuta, attenta agli altri e agli

altri stati; fautrice di una politica responsabile fondata sui valori

cristiani, sostenibile, attenta alle generazioni future e pienamente

inserita nellUnione europea e nella Nato.

Nella vicenda dellascesa di Merkel da ricercatrice nella Germania Est a

capo del governo della Germania unita e leader europeo si rispecchia la

storia recente dellEuropa. Nel 2010 Time lha eletta «europea

dellanno»; negli ultimi sette anni, Forbes lha nominata sei volte

«donna più potente del mondo» e Barack Obama lha lodata per le

«straordinarie capacità di leadership». Oggi in Europa nessuno è

indifferente al suo nome.

Leggendo il libro si scopriranno molte sorprese inaspettate. Eccone una:


«Si dice che solo con stipendi elevatissimi si ottengono i migliori

dirigenti. Può darsi. Da queste considerazioni alcuni traggono la

conclusione seguente: poiché chi è alla guida di un gruppo

automobilistico

statunitense guadagna migliaia di volte quello che guadagna un suo

dipendente, anche il dirigente di un gruppo automobilistico tedesco deve

ricevere uno stipendio analogo. [] tutti coloro che sono nellindustria

automobilistica considerano particolarmente di successo un produttore

giapponese di automobili. Ebbene, in quella ditta il capo guadagna solo

circa venti volte quello che guadagna un operaio».

 

http://www.claudiana.it/php/mostrascheda.php?nscheda=9788870168907

 

http://www.claudiana.it/pdf/9788870168907-saggio.pdf



 


libreria editrice vaticana 

  

Martedì 11 Dicembre 2012 alle ore 17 presso l’Istituto Patristico Augustinianum in Via Paolo VI 25 a Roma, edito dalla Libreria Editrice Vaticana,

presentazione del volume dell’artista russa Natalia Tsarkova  “Il mistero di un piccolo stagno”  edito dalla Libreria Editrice Vaticana.

Interventi: Mons. Georg Gänswein, segretario particolare del Santo Padre Benedetto XVI, il Prof. Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani, il Dott. Saverio Petrillo, direttore delle Ville Pontificie, e Don Giuseppe Costa, direttore della LEV. Sarà presente l’Autrice.

Questo libro dalla grafica suggestiva, rilegato e con immagini originali ed inedite dell’artista russa, ritrattista ufficiale dei Papi, è una fiaba semplice che vuole offrire un messaggio di amore, fede e speranza. Infatti il racconto nasce da alcune emozioni ed impressioni suscitate da una visita agli splendidi giardini della residenza estiva del Papa a Castel Gandolfo. Dalla realtà l’esperienza si traduce in una delicata fiaba destinata ai bambini, ma anche a tutti coloro che vivono l’incanto della vita semplice e fantasiosa delle parole e delle immagini, in questo caso testimonianza del raffinato stile artistico della Tsarkova che per la prima volta esprime non solo con immagini ma anche con la scrittura il proprio mondo interiore. 


Istituto Patristico Augustinianum

Roma - Via Paolo VI, 25

R.S.V.P.: ufficiostampa@lev.va


 

 

 

 

 

 

LA FINE DI UN SOGNO – STORIA DI UN ITALIANO – MARIO ALOE

 

cover-aloe-libro-150x150.jpg

 

 

 

 

“Cosa potevano fare quegli uomini alla fine di un’epoca quando sembrava che la tirannia fosse ritornata a prendere possesso delle terre italiche? Andarono Gioacchino, mio padre e poche decine di altri coraggiosi con la speranza di sollevare le Calabrie, di risalirle alla testa di un esercito di italiani.

Finalmente si sentivano liberi, liberi di rischiare e di morire.”

Nel racconto consapevole e struggente di un patriota meridionale si dipana la storia di un giovane calabrese: uno di quei giovani abitanti del regno delle Due Sicilie che scelse di stare dalla parte della ragione

Dentro le mura di Roma, assediata dai francesi nel 1849, le esistenze giungono a conclusione e le strade della storia s’incontrano in un affresco che descrive insieme alle vite individuali

il cammino faticoso che l’idea d’Italia ha dovuto compiere per diventare Nazione..

http://www.editoremannarinonew.it

 

 

 

 

IL NOTIZIARIO

WWW.LADANTE.IT

 

FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA CON L’UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI REGGIO CALABRIA

L’Assessore alla Cultura Caligiuri: con la “Dante” un polo linguistico di eccellenza per gli stranieri in Calabria

 

 

Nella giornata del 26 novembre, presso l’Aula Magna “Reale” dell’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, l’Assessore alla Cultura Mario Caligiuri, il Segretario Generale della Società Dante Alighieri, Alessandro Masi, ed il Rettore dell’Università per Stranieri, Salvatore Berlingò, hanno ratificato formalmente il protocollo d’intesa già di fatto approvato dalla Giunta Regionale presieduta da Giuseppe Scopelliti nelle scorse settimane.

Secondo il testo dell’accordo, a partire dall’anno accademico 2012-2013, le competenze linguistiche potranno essere certificate anche dall’Università per Stranieri della città dello stretto.

Nella prospettiva di sviluppare obiettivi comuni, il Segretario Alessandro Masi ha annunciato che l’Università per Stranieri “Dante Alighieri” sarà invitata a partecipare al Congresso Internazionale che si terrà su queste tematiche a Cagliari, nel corso del prossimo anno, e che la Società è pronta a dare il suo sostegno all’Università per l’istituzione, presso la sede di Reggio, di un parco letterario, oltre quello già attivato a Lamezia Terme, a proposito dell’opera del Poeta Franco Costabile.

 

 

L’assessore Caligiuri, presente all’evento assieme al dirigente generale del Dipartimento Cultura della Regione, Massimiliano Ferrara, ha così spiegato l’importanza dell’iniziativa: “Gli studenti stranieri che vorranno frequentare le università italiane hanno necessità di una preventiva certificazione che attesti la conoscenza della nostra lingua. Dal prossimo anno, oltre alle Università per Stranieri di Perugia e Siena e l’Ateneo di Roma 3, anche l’Università per stranieri di Reggio Calabria avrà questa possibilità”. “La firma del protocollo d’intesa – ha aggiunto Caligiuri – sarà anche l’occasione per l’istituzione di un polo linguistico di eccellenza che, con il supporto decisivo della Società Dante Alighieri, diverrà un centro d’eccellenza per la certificazione linguistica a livello europeo e per la conseguente formazione di docenti per l’insegnamento dell’italiano”.

http://www.unistrada.it/italian/eventi.htm

 

 

 

 

DANTE IN ITALIA E NEL MONDO. DAL RISORGIMENTO AL CINEMA

 

 

L’Università di Roma La Sapienza, in collaborazione con la Società Dante Alghieri e UCLA (University of California, Los Angeles), organizza una tre giorni in onore del Vate della lingua italiana

Giovedì 29 novembre, venerdì 30 novembre e sabato 1 dicembre 2012, Università di Roma La Sapienza – Facoltà di Filosofia, Lettere, Scienze umanistiche e Studi orientali

 

 

 

“Dante in Italia e nel mondo. Dal Risorgimento al Cinema” è il titolo del convegno di studi in programma dal 29 novembre al 1 dicembre 2012 presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Roma La Sapienza, realizzato con la collaborazione tra Società Dante Alighieri, Università di Roma La Sapienza e UCLA (University of California, Los Angeles). L’incontro accademico si propone di indagare come l’immaginario dantesco sia stato declinato dalla critica e letteratura risorgimentale, per giungere fino alle trasposizioni cinematografiche dagli anni ’50 sino ai giorni nostri, restituendo così una panoramica dell’orizzonte multimediale della “Commedia”.

La giornata inaugurale del 29 novembre si aprirà alle 9:30 nell’Aula Magna del Rettorato con il saluto del Magnifico Rettore Luigi Frati, del prof. Roberto Nicolai – Preside della Facoltà di Filosofia, Lettere, Scienze umanistiche e Studi orientali – e della prof.ssa Beatrice Alfonzetti -Direttore del Dipartimento di Studi greco-latini, italiani, scenico-musicali; seguiranno gli interventi dell’Ambasciatore Bruno Bottai – Presidente della Società Dante Alighieri – e di Paolo Peluffo – Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – ideatore insieme al regista Lamberto Lambertini del progetto “Maratona Infernale. In viaggio con Dante”. Introdurrà ai lavori il prof. Giulio Ferroni che assieme alla prof.ssa Beatrice Alfonzetti e Silvia Tatti sono i curatori del progetto dantesco; seguiranno le relazioni di Vittorio Sermonti e Lamberto Lambertini.

A chiusura della sessione inaugurale saranno proiettati brani tratti da “Maratona Infernale” (2011) di Lamberto Lambertini e “L’Inferno di Dante” di Francesco Bertolini, Giuseppe De Liguoro e Adolfo Padoan (1911): entrambe pellicole prodotte, a distanza di un secolo, nella ricorrenza dell’Unità d’Italia.

Le giornate di studio del 30 novembre e del 1 dicembre saranno dedicate ad approfondire la lettura di “Dante nel Risorgimento” e la visione di “Dante nel cinema”.

In occasione del Convegno dantesco, Palazzo Firenze, storica sede della Società Dante Alighieri, ospiterà la mostra “Francesca da Rimini nel Risorgimento”, a cura di Ferruccio Farina.

 

 

 

 

PROGRAMMA

http://www.ladante.it/sites/default/files/bro%20Convegno_DanteInItaliaENelMondo%20(29nov-01dic12)-.pdf

 

 

 

 

 

 

WEBMASTER ELISABETTA BERNARDINI

 

 

 

 

 

GIORGIO CAPRONI: UN’ANTOLOGIA NEL CENTENARIO DELLA NASCITA

In occasione della ricorrenza, la “Dante” pubblica un’Antologia e promuove un Convegno per far conoscere la vita e l’attività letteraria di Caproni anche ai nuovi italiani.

 

 

Giovedì 29 novembre 2012, ore 16,30

 

 

Galleria del Primaticcio, Palazzo Firenze, Piazza Firenze, 27 – Roma

 

 

Per ricordare il centenario della nascita di Giorgio Caproni, uno dei maggiori poeti italiani del Novecento, la “Dante Alighieri” ha realizzato due importanti iniziative: la pubblicazione di un’Antologia di suoi scritti e l’organizzazione di un Convegno nazionale di studi a lui dedicato.

L’Antologia Giorgio Caproni, a cura di due docenti dell’Università di Genova – Francesco De Nicola, professore di Letteratura Italiana Contemporanea, e Maria Teresa Caprile, che insegna Letteratura e cultura italiana a stranieri – , propone una quarantina delle più note poesie di Caproni, alcuni suoi brani in prosa e lettere a parenti e ad altri scrittori, tutti testi ampiamente introdotti e annotati, anche in considerazione del fatto che il libro è stato organizzato per essere compreso e apprezzato anche da lettori stranieri. Un’ampia sezione biografica, corredata da originali fotografie, contribuisce a far meglio conoscere la vita e l’attività letteraria di Caproni.

Per presentare questo libro e approfondire alcuni aspetti dell’opera di Caproni, il 29 novembre alle 16,30, la “Dante” ospita nella sua storica sede di Palazzo Firenze a Roma, nella splendida sala del Primaticcio, un Convegno Nazionale di Studi, coordinato dallo stesso professor De Nicola, dal titolo, desunto da una sua poesia, Caproni, vivo tra i vivi. Dopo un saluto del Presidente della “Dante”, l’Ambasciatore Bruno Bottai, i lavori saranno aperti da un breve intervento del decano tra i critici letterari italiani, Leone Piccioni, per lasciar poi spazio alle relazioni dei tre noti docenti universitari Alfonso Belardinelli, Ermanno Paccagnini e Marcello Carlino, dedicate rispettivamente all’attualità della poesia di Caproni, alle sue prose e al tema del viaggio che è uno dei più frequenti nella sua opera. Quindi Maria Teresa Caprile spiegherà come alcune poesie di Caproni possano essere utilizzate per insegnare l’italiano agli stranieri, il giovane studioso Jacopo Ricciardi commenterà la poesia Il gibbone, la grafologa Maria Teresa Morasso interpreterà la personalità dello scrittore attraverso un esame della sua scrittura e il poeta Giuseppe D’Alessandro recherà una testimonianza sull’amico Giorgio Caproni. Il programma sarà completato da letture di sue poesie eseguite dall’attrice Barbara Valmorin.

 

 

 

 

 

 

EMILIO SALGARI: LE AVVENTURE DELLA FANTASIA DALLA PAROLA ALLE IMMAGINI

Pomeriggio dedicato ad Emilio Salgari. Coordinamento a cura di Matteo Lo Presti

Venerdì 30 NOVEMBRE 2012, ore 17

Società Dante Alighieri, Piazza Firenze 27, Palazzo Firenze – Roma

 

In occasione del 150° anniversario della nascita di Emilio Salgari, la Società Dante Alighieri celebra l’evento con un incontro dedicato allo scrittore e alla sua penna fantasiosa che ha dato vita a numerosi film e sceneggiati televisivi già a partire dagli anni ’50. Il pomeriggio salgariano si aprìrà alle ore 17 con l’intervento di Matteo Lo Presti, giornalista e fondatore della rivista “Il Corsaro Nero”, a cui seguirà il regista Giovanni Soldati che racconterà “I pirati in casa Soldati”. Nel corso del pomeriggio sarà presentato l’inedito audio libro “Il Corsaro nero” interamente interpretato dall’attore e regista Vincenzo Zingaro, prodotto dalla Dante e presto in vendita attraverso il sito della Società.

 

 

 

 

 

 

 

NOVITA’ IN LIBRERIA 

 

 

 

 

 

 

Mercoledì 28 novembre Mario Gomboli e Luca Crovi presentano “Diabolik – cofanetto edizione limitata” a MILANO – LA FELTRINELLI 

PRESENTAZIONE DI MARIO GOMBOLI – LUCA CROVI 

magazzini salani festeggia il re del terrore con un’edizione speciale

ANGELA E LUCIANA GIUSSANI 

DIABOLIK

SCATOLA METALLICA – 4 VOLUMI EURO 39,00

QUATTRO STORIE IN UN COFANETTO DA COLLEZIONE PER FESTEGGIARE I CINQUANT’ANNI DEL PERSONAGGIO

 

 

 

 

LIBRERIA EDITRICE VATICANA 

 

 

Martedì 27 novembre 2012 alle ore 17.00 presso la Sala Marconi della Radio Vaticana a Roma – La presentazione del volume di Angelo Paoluzi “Voci di carta. Dall’universo della stampa cattolica” per i tipi della LEV.

Presentano il volume P. Federico Lombardi, direttore generale della Radio Vaticana e Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, con Angelo Scelzo, Sotto-Segretario del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni sociali. Presente l’Autore.

Come la gran parte dei giornalisti di razza Angelo Paoluzi fa capire subito di credere poco alla scomparsa della stampa scritta. Parla per lui, in modo estremamente efficace, tutto questo suo lavoro trasposto da una fortunata inchiesta radiofonica, “Sfogliando”, che gli ha permesso di passare in rassegna protagonisti e fatti della stampa cattolica scritta di ogni ordine e grado: universale la Chiesa, universale la stampa che la rappresenta. Nel libro tutto ciò diventa il grande soggetto di un’inchiesta non solo mai realizzata, ma neppure mai prima tentata. L’impressione è di avere tra le mani un’antologia completa; forse il primo vero compendio che da’ conto di una realtà presentata nel suo insieme. Allargata, per esempio, non solo agli strumenti correnti ma anche alle strutture di sostegno, come la Sala Stampa Vaticana, vista come una delle grandi realizzazioni del Concilio.

A distanza di 50 anni dall’inizio di quella grande Assemblea, e alla vigilia dell’Anno della fede, il rapporto tra Concilio e comunicazione cattolica rappresenta uno dei passaggi obbligati della riflessione che si prepara. Anche in questo senso il lavoro di Angelo Paoluzi si presenta come una grande opportunità da non lasciar cadere.

 

RADIO VATICANA, SALA MARCONI – PIAZZA PIA, 3 – 00193 ROMA

 

 

 

 

 

 

WEBMASTER ELISABETTA BERNARDINI

 

 

 

 

 

 

 

NOVITA’

 

FLAVIO OREGLIO

Il Cabaret perduto

discorso sul metodo dell’attor comico

con Flavio Oreglio

 

 

Il cabaret è scomparso. Uno strano coacervo di avanspettacolo di bassa lega, frivola animazione da villaggio e pruriginoso burlesque lo ha sostituito, usurpandone il nome. Compito degli investigatori è ritrovarlo e dare vita a una vera e propria Restaurazione. Per questo motivo occorre intraprendere un lungo viaggio nella storia e nella tecnica di quest’arte, alla ricerca di indizi illuminanti utili allo scopo. L’obiettivo di questa performace è dare un contributo alle indagini.

Così potrebbe riassumersi il senso di questa particolare performance, il cui sottotitolo – tributo a Cartesio e Petrolini, simboli dei grandi amori di Oreglio, scienza/filosofia e cabaret – rende bene l’idea del percorso narrativo affrontato. Il tema è l’arte del sorriso vista attraverso la miriade delle dinamiche per esercitarla e le motivazioni che ci spingono a metterla in atto. Riflessioni ad ampio spettro dalle quali emerge la differenza che esiste tra “varietà” e “cabaret”.

In occasione dell’uscita dei libri “La vera storia del cabaret” (Oreglio/Monti, Garzanti – Ottobre 2012) e “Tu prova ad avere un’idea – Ripensando De Andrè e Gaber” (Felice Di Giandomenico Ed. Ensemble – Ottobre 2012) una lectio semiseria che tra chiacchiere, teatro-canzone e reading propone una sana ribellione agli stereotipi e una rivoluzione pacifica tesa a bonificare la palude del linguaggio nella quale siamo impantanati. Il tutto all’insegna del “divertimento pensante”, nella migliore tradizione del cabaret artistique.

- In collaborazione con l’Associazione Centro Studi Musicomedians -

- incontro spettacolo – per informazioni: info@epochearteventi.it

prossimi appuntamenti:

 

 

FLAVIO OREGLIO

sabato 24 novembre ore 18.30,Circolo Culturale Arci LOGIN

Via XII ottobre – Galleria Errico Martino 114

GENOVA

presentazione libro LA VERA STORIA DEL CABARET

VAURO

mercoledì 23 gennaio ore 20.30, Circolo Arci Fuori Orario

Teneto di Gattatico RE

DALL’ORA DI RELIGIONE ALL’ORA DI MORALE LAICA

ASCANIO CELESTINI

mercoledì 6 febbraio ore 20.30, Circolo Arci Fuori Orario

Teneto di Gattatico RE

presentazione libro PRO PATRIA

 

 

NOVITA’

http://www.comunita.unita.it/novitainlibreria/

 

 

Benvenuto tra noi.

Pratiche e riflessioni intorno al parto e alla nascita

Numero speciale della rivista “Gli asini” 12-13

Ottobre 2012 Gennaio 2013

 

 

Le nuove tecniche didattiche

di Bruno Ciari

 

 

Crescere non basta.

Economia e società in America latina

di Bruno Ciari

 

Dal 12 dicembre in libreria,

in prevendita  link al sito Gli Asini

 

 

 

 

 

 

 

WEBMASTER ELISABETTA BERNARDINI

 

 

 

 

 

 

 

 

NOVITA’ MURSIA

www.mursia.com

 

 

 

 

 

 

NARRATIVA UMORISITICA

Renato de Rosa

 

 

 

LA VARIANTE DEL POLLO

 

(come fare bella figura senza aver mai letto un libro)

 

Un piccolo capolavoro di letteratura umoristica quello prende a prestito lo stile degli scrittori blasonati per provare rispondere alla domanda: «Perché il pollo ha attraversato la strada?». Da Alberoni a Volo, in rigoroso ordine alfabetico, una divertente carrellata sui mostri sacri delleditoria italiana. Un divertissement che prende di mira con bonaria ferocia i luoghi comuni delleditoria e i tic degli scrittori senza dimenticare di rendere un utile servizio ai lettori pigri che, finalmente, in poche pagine, possono farsi unidea dei libri che non hanno mai letto. Un libro non catalogabile ma proprio per questo imperdibile.

Pagine 140

Euro 12,00

Codice 23799Q

EAN 978-88-425-4767-9

 

 

 

 

 

 

 

CUCINA

 

 

 

Ludovica Manusardi Carlesi

 

 

RICICLARE

Idee anticrisi in cucina e in casa

Dal consumismo al consumo ragionato. Una guida per evitare gli sprechi e imparare a riciclare in cucina e in casa, con un sano ritorno alle antiche abitudini, perché il riciclo assicura lautrice – fa bene a noi, allambiente, ai nostri figli (e anche al portafoglio). Dalla frittata di pasta alla polenta pasticciata, dagli involtini di verza alla torta di cioccolato fino alle più classiche polpette: sono tanti i piatti che si possono inventare a partire dagli avanzi. E se la crisi aguzza lingegno e limperativo di oggi è conservare, ecco spiegato per filo e per segno come scatole, scampoli di tessuto, vecchi barattoli possono rinascere a nuova vita.

Pagine 194

Euro 12,00

Codice 16177E

EAN 978-88-425-5131-7

 

 

 

 

FILOSOFIA

 

 

 

 

Aldo Masullo

PICCOLO TEATRO FILOSOFICO

Dialoghi su anima, verità, giustizia, tempo

Il dialogo, a detta di Platone, è lanima che, nel discutere con laltro sulle questioni del vivere umano, colloquia con se stessa, ed è la forma letteraria che sceglie il filosofo Aldo Masullo, ,professore emerito di Filosofia morale allUniversità di Napoli Federico Il,per affrontare quattro tematiche fondamentali per ognuno di noi: tempo, anima, giustizia e fede. Questo libro propone quattro dialoghi filosofici immaginari tra persone di secoli diversi, per esempio tra un Benedetto papa e un principe Amleto, un Giordano Bruno e un procuratore di Stato del nostro tempo.

Pagine 144

Euro 14,00

Codice 10747V

EAN 978-88-425-5142-3

 

 

 

 

 

 

 

STORIA

 

 

 

 

Paolo Golinelli

TERREMOTI IN VAL PADANA

Storia e attualità

Emilia, 20 e 29 maggio 2012. La terra ha tremato terribilmente e ha colto tutti di sorpresa. Il rischio sismico nella Pianura Padana si è così posto allordine del giorno, ma la storia ci dice che questa attività geologica, che ha interessato la valle del Po negli ultimi tempi, ha in verità numerosi precedenti nel passato che hanno sconvolto interi paesi e città di pianura di cui ci si è dimenticati. Dallesperienza del terremoto vissuta in Emilia, Paolo Golinelli ripercorre da storico i principali eventi sismici verificatisi nella Pianura Padana nei secoli, a partire dal 91 a.C. sino alla soglia delletà contemporanea, da quelli di portata locale a quelli che hanno travolto lintero Nord Italia (nel 1117 lepicentro fu nella Bassa Veronese), dimostrando che questi fenomeni sono frequenti e costanti anche in un territorio fino ad ora erroneamente considerato immune.

Pagine 160

Euro 14,00

Codice 14361U

EAN 978-88-425-5154-6

 

 

 

 

 

Luciano Viazzi

LA GUERRA ALPINA SUL FRONTE ORTLER-CEVEDALE

1915-1918

Un saggio documentato e corredato da immagini depoca che rende omaggio a un fronte che fu meno cruento di quelli delle grandi battaglie su Isonzo e Piave ma non meno decisivo per la nostra storia. A trenta gradi sotto zero limperativo era uno solo: arrivare prima del nemico austriaco. Un nemico rispettato da uccidere solo perché stava scritto nella legge della guerra.

Pagine 248 (testo: 238 + inserto: 1/10)

Euro 17,00

 

 

 

 

 

 

WEBMASTER ELISABETTA BERNARDINI

 

 

 

 

 

 

Novità Claudiana

 

 

STORIA E RIFLESSIONE TEOLOGICA

NEL RACCONTO DELLA CONQUISTA DELLA TERRA PROMESSA

 

 

 

Il commentario di Jerome F.D. Creach illustra gli episodi della conquista

della terra di Canaan da parte delle dodici tribù di Israele guidate da

Giosuè successore di Mosè e le difficoltà dellarrivo.

Jerome F.D. CREACH

Giosuè

Strumenti 60 pp. 200 euro 20,00

Nonostante la sua importanza nellAntico Testamento e nel canone biblico,

dalletà moderna il libro di Giosuè è diventato problematico per molti

credenti a causa del tema della violenza, in particolare per lidea della

soppressione di tutti gli abitanti di Canaan nella conquista della terra

promessa.

Al fine di comprendere Giosuè, Jerome F.D. Creach propone una lettura

accurata del libro nel suo contesto storico-sociale: per evitare

interpretazioni e ripulse infondate, il primo passo è quello di non

trasferire in un libro antico idee contemporanee della violenza,

giudicandolo in base ai suoi principi interni e superando la stessa

necessità di ricorrere allinsegnamento di Gesù per trovarvi significato.

Le due spie di Giosuè nella città nemica di Gerico e la prostituta Raab.

Lo straordinario passaggio del Giordano e la straordinaria caduta delle

mura di Gerico.

La centralità dellarca dellalleanza.

Jerome D. CREACH insegna Antico Testamento presso il Pittsburg Theological

Seminary di Pittsburgh, Pennsylvania.

 

Per scaricare un brano del volume:

http://www.claudiana.it/pdf/9788870169188-saggio.pdf

 

 

 

 

 

 

LA STORIA DEL RAGAZZO CHE FIRMÒ

 

LINTESA DELLA CONFESSIONE VALDESE CON LO STATO

 

 

Ex ragazzo di paese proveniente da una famiglia di profonde convinzioni

evangeliche, molti anni dopo Giorgio Bouchard si trova a decidere se

firmare lIntesa che regola i rapporti tra la confessione valdese e lo

Stato italiano.

Piera EGIDI BOUCHARD e Giorgio BOUCHARD

Un ragazzo valdese. Dialoghi di una vita

Prefazione di Elena BEIN RICCO

Libertà e Giustizia 14 pp. 208 euro 18,00

Ragazzo di paese cresciuto sotto le bombe, Giorgio Bouchard arriva a

Torino con alle spalle otto secoli di storia valdese e una famiglia

operaia in cui alle convinzioni religiose si affianca un orientamento

socialdemocratico.

Ma nel mondo ci sono anche l’universo cattolico e il Partito Comunista: il

ragazzo legge Gramsci e i Padri della Chiesa, si laurea in Storia del

cristianesimo e poi, a Roma, in Teologia.

Predicatore e dirigente della Chiesa Valdese, si trova a dover decidere se

firmare lIntesa prevista dallarticolo 8 della Costituzione, che regola i

rapporti tra le confessioni religiose e lo Stato italiano, e firma.

Intanto continua a leggere, ma non scrive: lo costringerà a dare alle

stampe quasi un libro l’anno la moglie Piera che, da giornalista, lo

conduce nel dialogo presentato in queste pagine.

Il ragazzo di famiglia valdese e socialdemocratica.

Gli studi di teologia per fare il predicatore.

La carriera nella Chiesa valdese e la firma dellIntesa con lo Stato.

Piera EGIDI BOUCHARD, scrittrice e giornalista, per Claudiana ha

pubblicato, tra gli altri, Frida e i suoi fratelli, “Eppur bisogna andar”.

Testimoni della Resistenza e Alessio Alvazzi del Frate. “Honeste vivere”.

Giorgio BOUCHARD, già moderatore della Tavola Valdese e presidente della

Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, per Claudiana ha

pubblicato, tra gli altri, Un evangelico nel Lager (con A. Visco Gilardi),

Evangelici nella tormenta e La fede di Barack Obama.

 

Per scaricare un brano del volume:

http://www.claudiana.it/pdf/9788870169119-saggio.pdf

 

 

 

 

 

 

 

NOVITA’ BOMPIANI

 

Evelyn Waugh

 

L’UOMO CHE AMAVA DICKENS E ALTRI RACCONTI

 

a cura di Mario Fortunato

 

In uscita da Bompiani undici racconti, quasi tutti inediti in Italia, di Evelyn Waugh

 

 

“Evelyn Waugh è il vero genio della letteratura inglese del Novecento.”

 

Jorge Luis Borges

 

 

Traduzione e cura di Mario Fortunato

 

 

Collana Narratori stranieri, Pagine 266, Prezzo € 17.00

Undici racconti quasi tutti inediti in Italia di un maestro del Novecento, lungo un arco che copre la sua intera vita creativa, dal 1925 al 1962. Undici pezzi di pura maestria: dialoghi a rotta di collo, battute fulminanti, un sense of humour che più cattivo non potrebbe essere e a cui tutti in seguito si sono ispirati: da Ionesco a Arbasino a Alan Bennett. Per la prima volta presentati tutti insieme al lettore italiano, i racconti di Evelyn Waugh sono un’autentica scoperta letteraria. Per chi pensa che leggere è soprattutto un piacere.

“Se ci fosse un’università per scrittori, renderei obbligatoria la traduzione di almeno uno di questi racconti. Perché? Perché si impara che cos’è un dialogo senza fronzoli. Perché si capisce che un personaggio non possiede solo la propria voce, ma anche una faccia e un carattere, che possono essere del tutto indipendenti dalla vostra volontà. Perché ogni parola sembra messa lì per caso e invece è di una precisione fulminea. E poi perché si ride, ma tanto, e non si vorrebbe smettere mai.”

 

 

Mario Fortunato

 

 

EVELYN WAUGH (1903-1966) è considerato il più grande scrittore satirico inglese, erede diretto della tradizione di Chaucer e Swift. Narratore dall’umorismo elegante e distaccato, già con i primi lavori divenne la voce più rappresentativa di una generazione decadente e iconoclasta. Tra le sue opere, tutte edite da Bompiani, Ritorno a Brideshead, Una manciata di polvere, Misfatto negro, Elena, Amore tra le rovine, L’inviato speciale, Sempre più bandiere. Nei Classici Bompiani sono disponibili le Opere 1930-1957.

 

 

 

 

WEBMASTER ELISABETTA BERNARDINI

ATTUALITA'

 

 

 

 

 

 

ENRICO MATTEI

Vita, disavventure e morte di un cavaliere solitario

di FRANCESCO NICCOLINI e SIMONE CORTESI

 

 

ed. fandango

 

 

 

 

 

  Il fumetto dedicato alla vita e alle imprese visionarie di Enrico Mattei

Enrico Mattei,  il presidente dell’ENI e l’uomo più potente dell’Italia del Dopoguerra, muore in un incidente aereo la notte del 23 ottobre 1962.

Incidente o attentato?

Cinquant’anni di ricerche e indagini non sono servite a chiarire il mistero.

Frettolosamente archiviato come banale incidente aereo dovuto alle cattive condizioni atmosferiche, il caso Mattei viene riaperto a metà degli anni Novanta dopo le dichiarazioni di Tommaso Buscetta, che esplici­tamente accusa la mafia della morte del presidente dell’ENI. Un magistrato riapre le indagini e scopre quello che nessuno, all’epoca, aveva voluto scoprire: le tracce dell’esplosivo. Ma trent’anni di insabbiamenti, depistag­gi e una sistematica cancellazione di tutte le prove ren­dono le sue nuove indagini impossibili. Perché questa è una storia dove sta scritto, a caratteri cubitali, «chi tocca muore»: come è accaduto al giornalista siciliano Mauro De Mauro che stava lavorando per Francesco Rosi alla sceneggiatura del celebre film su Mattei in­terpretato da Gian Maria Volonté. E come è accaduto a Pier Paolo Pasolini, che lascia incompiuto il suo ultimo ro­manzo, “Petrolio”, dove prova a raccontare proprio della strana morte di Enrico Mattei, ucciso da qualcuno a lui molto, molto vicino.

 

FRANCESCO NICCOLINI è drammaturgo e sceneggiatore, da molti anni studia e scrive per Marco Paolini e per molti altri attori e registi del teatro italiano. Collabora con Radio3 e con la Televisione Svizzera Italiana.

SIMONE CORTESI è disegnatore di fumetti diplomato all’Accademia delle Belle Arti di Bologna.

Collana: Cronaca storica

Pagine: 144, bianco e nero               

Prezzo: € 16,50

Dimensioni:15x21 cm

Data di pubblicazione: 17 settembre 2012

 

 


Tag(s) : #libri - autori - editori
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: