Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

ATTUALITA'

AGGIORNAMENTI

 

 

 

 

 

 

ED. NERI POZZA 

 

Gli Ultimi. La magnifica storia dei vinti

 

di Domenico Quirico (inviato de la Stampa) 

 

 

IL LIBRO

La Storia ha assegnato ad alcuni personaggi il compito, affascinante, crudele e immane, di liquidare o di scuotere dalle fondamenta costruzioni storiche secolari, possenti ideologie, imperi e regni che avevano quasi assorbito il mondo. Un compito tragico nel senso classico del termine: perché la maggioranza tra gli Ultimi si è caricata sulla schiena questo peso essendone pienamente consapevole. Tutti erano in qualche modo certi che, comunque avessero assolto l’impegno, sarebbero rimasti nella Storia con il marchio degli infami, dei vinti, di notai miserabili di una eredità dilapidata, di traditori di fedi che dovevano essere incrollabili. Non c’è riconoscenza per gli Ultimi che sono sempre dei vinti agli occhi dei posteri. Eppure il Mondo Nuovo, che sorge sulle ceneri del Vecchio, spesso è opera loro. Tanti i casi e le storie esemplari: da Dario, il fragile, umanissimo, disperato rivale di Alessandro, a Gorbaciov, tormentato e malaccorto affossatore dell’Impero rosso di Lenin e di Stalin; da Atahualpa, ultimo inca paralizzato dai presagi della fine a Pu Yi, che nacque imperatore nella città proibita e finì guardia rossa; da Romolo Augustolo, l’imperatore per conto di un padre che non voleva la porpora pur avendo il potere, a Benedetto XVI che scoprì all’improvviso che non si può guarire neppure la chiesa dall’ingiustizia e dalla stupida ferocia degli uomini.

Un libro affascinante, un grande racconto degli infami e dei vinti della Storia che invita a cercare nella sconfitta, nella decadenza e nell’oscurità del declino la luce e il vagito del Mondo Nuovo.

Da Atahualpa a Benedetto XVI, un affascinante ritratto dei maggiori liquidatori di imperi e fedi che la Storia abbia mai conosciuto.

 

Il formidabile racconto degli infami e dei vinti della Storia che invita a cercare nella sconfitta, nella decadenza e nell’oscurità del declino la luce e il vagito del Mondo Nuovo.

 

Domenico Quirico è giornalista de La Stampa, responsabile degli esteri, corrispondente da Parigi e ora inviato. Ha seguito in particolare tutte le vicende africane degli ultimi vent’anni dalla Somalia al Congo, dal Ruanda alla primavera araba. Ha vinto i premi giornalistici Cutuli e Premiolino. Ha scritto quattro saggi storici per Mondadori (Adua, Squadrone bianco, Generali e Naja) e Primavera araba per Bollati Boringheri.

 

 

 

 

 

 

EDIZIONI SAN PAOLO

 

 

Padre Pino Puglisi Beato. Profeta e Martire - Vincenzo Bertolone 

 

Dalla nascita al martirio, la biografia ufficiale di don Pino Puglisi, sacerdote ucciso dalla mafia, che sarà beatificato il 25 maggio. Monsignor Bertolone, postulatore della tappa finale della Causa di beatificazione, ricostruisce con amore e impegno gli ultimi anni della vita e del ministero di don Puglisi. Un libro che non si limita a raccontarne la storia, ma è arricchito da profonde venature bibliche, teologiche e morali e ci restituisce la figura a tutto tondo di un martire per la giustizia e la fede.

Pagine 210 -  € 9,90

 

 

Gesù, insonnia del mondo. Panoramiche letterarie

Ferdinando Castelli 

Da José Saramago a Eric-Emmanuel Schmitt passando per Erri De Luca,  un viaggio attraverso gli autori affascinati dalla figura di Gesù. Tra le pagine dei loro libri incontriamo spesso un Gesù vivo, ricco di umanità e profondo conoscitore delle anime. La letteratura diviene così strumento per presentare un Cristo dal volto umano, autentico e affascinante, nel quale riscoprire e mettere in gioco la nostra fede.

Pagine 240 -  € 20

 

 

 

 

Papa Giovanni XXIII.

Con la versione originale del «Discorso della luna»  

Domenico Agasso e Domenico jr Agasso 

Una biografia per ricordare papa Giovanni XXIII e riscoprire l’attualità e la necessità dei suoi insegnamenti; perché papa Roncalli continua a parlarci ed è necessario comprendere che, oggi più che mai, la questione di fondo è sempre «salvare l’essere umano».

Pagine 176 -  € 9,90

 

 

 

 

Quattro chiacchiere con Dio.

Lo sapevate che Dio si fuma dei sigari grossi così? - Diego Goso

Un viaggio fuori dal tempo e dallo spazio, tra effetti speciali e apparizioni inaspettate, attraverso il quale Dio conduce con bonaria sapienza un giovane sacerdote, sveglio, ma un po’ saccente. Il tutto raccontato con un linguaggio lieve e luminoso, spruzzato di ironia e con alcune trovate «sceniche» accattivanti e insolite.

Pagine 118 -  € 10

 

 

 

 

Quaderni per la coppia - Gilberto Gillini e Mariateresa Zattoni

Bella dentro e fuori e Come si diventa coppia dei coniugi Gilberto Gillini e Mariateresa Zattoni, danno il via a una serie di volumi per la preparazione delle coppie al matrimonio e per accompagnarne i primi anni di vita insieme.  I volumi hanno come riferimento costante i libri biblici.

Pagine 64 -  € 2,90

 

 

 

 

Cento monasteri d'Italia. Accoglienza e spiritualità

Stefano Di Pea 

Dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, cento monasteri dove trovare ospitalità, da soli, in famiglia o in gruppo. Selezionati tra i più suggestivi e ricchi di storia, un vero viaggio in tutte le regioni italiane.

Pagine 224 -  € 9,90

 

 

 

 

La Bibbia Via Verità e Vita - Nuova edizione pocket

a cura di Bruno Maggioni e Gianfranco Ravasi

La Nuova Edizione della Bibbia Via Verità e Vita, frutto della collaborazione tra Edizioni San Paolo e Paoline Editoriale Libri, è ora disponibile in due versioni pocket: rilegata con bottone o con rilegatura olandese. 

Rilegata con bottone

Pagine 3080 -  € 33

Rilegatura olandese

Pagine 3080 -  € 28

 

 

 

 

Stavo soffrendo ma mi hai interrotto – Maurizio Sbordoni 

Il romanzo autobiografico di un dolore indicibile, raccontato con una grande ironia. Del libro di Maurizio Sbordoni, Raul Montanari ha detto: “Ogni creatura vivente ha un’essenza lirica e un destino tragico, ma anche un’esistenza comica! Perciò si ride, e molto, in questo libro”.

Pagine 306 -  € 14

 

 

 

 

Comunicazione/Studi

Tre nuovi volumi per la collana Comunicazione/Studi, che raccoglie saggi di approfondimento sul complesso rapporto tra comunicazione, scienze umane e pensiero della fede. Prendersi cura dell’altro indaga le pratiche comunicative delle tre grandi confessioni cristiane; Verso Dio nel cinema e Il teatro e il sacro offrono invece approcci e spunti innovativi alla lettura del rapporto arte/fede.

 

Prendersi cura dell’altro di Christophe Levalois

Pagine 160 -  € 15

Verso Dio nel cinema di Daniela Delfini, Enrique Fuster, José Maria Galván 

Pagine 184 -  € 15

 Il teatro e il sacro

Pagine 160 -  € 14

 

 

 

 

Lui e l'aborto. Viaggio nel cuore maschile - Antonello Vanni

Come reagisce un uomo alla notizia della gravidanza della donna? Perché la spinge all’aborto o cerca in tutti i modi di convincerla a tenere il bambino arrivando a gesti estremi per salvarlo? Il primo volume in Italia che affronta la questione dell’uomo di fronte all’aborto.

Pagine 192 -  € 16

 

 

 

 

Peppi va alle Hawaii – Alessandro Zaccuri 

Peppi si prepara con mamma e papà per un viaggio alle Hawaii, ma all’ultimo momento è costretto a restare in Italia con i nonni. Il bambino è deluso, ma la settimana con i nonni si trasformerà nella più bella vacanza di tutti i tempi. Una storia delicata e divertente, che offre una profonda riflessione sulla gioia vissuta in famiglia.

Pagine 56 -  € 10

 

 

 

IL LIBRO PIÙ VENDUTO: Papa Francesco. La vita e le sfide

Saverio Gaeta

Jorge Mario Bergoglio è il primo papa sudamericano: figlio di immigrati italiani di umili origini, gesuita, vescovo di Buenos Aires in Argentina.

Noto per la sua vita semplice, per il suo carattere schietto e socievole, per la sua attenzione alle questioni sociali, ha scelto un nome che suona come un programma per il suo pontificato. Ora la chiesa e il mondo intero guardano a questo uomo “venuto dalla fine del mondo” con speranza e curiosità.

Pagine144 -  € 9,90

 

 

 

 

 

 

 

IL FUNERALE DI NERUDA (el funeral de neruda) LUIS SEPULVEDA - RENZO SICCO

 

 

CLAUDIANA EDITRICE 

 

 

 

 

11 settembre 1973: colpo di stato militare del generale Pinochet

23 settembre 1973: Pablo Neruda muore in ospedale

Morte naturale o omicidio, come ipotizzato pochi anni fa dal suo autista?

 

 

Se la morte del grande poeta cileno Pablo Neruda, di cui ricorre il 40° anniversario, fu naturale o indotta saranno a breve i risultati delle analisi sui suoi resti a svelarlo.

Ma é storia che, a una manciata di giorni dal golpe militare, il suo funerale raccolse, nonostante il coprifuoco, una folla sterminata, trasformandolo da atto d'amore e stima per il cantore della cultura latinoamericana nell'unica manifestazione di massa di quei giorni contro il regime.

 

 

 

Luis Sepúlveda è scrittore, giornalista, sceneggiatore, regista e artista cileno naturalizzato francese. Vive attualmente in Spagna a Gijón, nelle Asturie. Come scrittore è noto per i suoi molti libri, tra cui Il vecchio che leggeva romanzi d'amore, Le rose di Atacama e Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare.

 

 

 

Renzo Sicco, regista e autore teatrale, si occupa di eventi culturali dal 1971 e dal 1989 è presidente e direttore artistico della compagnia torinese "Assemblea Teatro - teatro stabile di innovazione" per cui ha scritto e diretto oltre 50 spettacoli.

 

 

 

 

 

novità in libreria Maggio 2013

WWW.IPERBOREA.COM

WWW.EDIZIONISANPAOLO.IT

WWW.PAOLINE.IT

WWW.CLAUDIANA.IT

WWW.EDIZPIEMME.COM

WWW.MURSIA.COM

LIBRERIA EDITRICE VATICANA - focus I nuovi libri di Papa Francesco

 

 

 

 

notizie

SOCIETA' DANTE ALIGHIERI

 

 

 

 

Il più antico parco italiano diventa teatro 

di un'amicizia indimenticabile tra un ragazzo e un cucciolo d'orso

 

GIUSEPPE FESTA

 

IL PASSAGGIO DELL'ORSO

 

Salani

 

La tana era fredda e sapeva d’inverno. 

Una debole luce filtrò attraverso l’unica fenditura ancora libera dalla neve. 

Koti riposava distesa su un fianco. Le doglie erano cominciate qualche ora prima, mentre il sole di gennaio affondava in una soffice coltre di nuvole come un frutto in un campo arato.

Era il suo primo parto. Ma l’orsa, guidata da un misterioso istinto, aveva già preparato con cura un accogliente giaciglio d’erba e foglie secche. Non per lei: per il suo piccolo. Si era sdraiata accanto a quel morbido nido subito dopo le prime contrazioni. Fuori, i fiocchi turbinavano tra i rami di faggio, sommergendo ogni cosa in una palude di candore. Le vette della Camosciara, alle cui pendici si nascondeva la tana dell’orsa, erano già tutte ammantate di bianco.

La bufera di neve più impetuosa degli ultimi anni, sulle montagne abruzzesi.

 

Kevin, studente metropolitano svogliato e tecnologico e Viola, aspirante naturalista che vive in campagna, si ritrovano al Parco Nazionale d’Abruzzo per lavorare come volontari insieme al guardaparco Sandro.

La loro storia si intreccia con quella di un giovane orso rimasto orfano che, senza la guida della madre, non riesce a cavarsela da solo nella foresta.

Un bracconiere, che sembra essere sempre un passo avanti ai due ragazzi, gli dà la caccia, e l’orso si ritrova a giocare con il fuoco… Perché il Parco è terreno d’affari per molti, e qualcuno sta tramando nell’ombra per sterminare gli ultimi, preziosissimi esemplari di orso marsicano.

 

Il più antico Parco italiano diventa teatro di un legame indelebile tra un ragazzo e un cucciolo d’orso. Un grande esordio nella narrativa d’avventura per ragazzi, il racconto di un viaggio emozionante alla scoperta della natura e delle sue meraviglie.

 

«Un racconto bellissimo di orsi e di uomini. i sentimenti, le paure, le fragilità ma anche il coraggio, la voglia di vivere e la generosità di esseri così diversi, eppure così simili. un romanzo che celebra la natura e gli animali, senza venir meno al rispetto per gli uomini». DACIA MARAINI

 

"Ci sono luoghi che, una volta visitati, restano con noi per sempre. Fin dal mio primo viaggio al Parco Nazionale d’Abruzzo, come volontario, la natura e la gente di queste montagne mi hanno stregato. 

Da quella volta torno ogni stagione a far visita ai cari amici e ai luoghi selvaggi, con la speranza, sempre viva, di intravedere un mantello bruno scivolare tra le ombre del bosco. 

Questo libro è per tutti coloro che hanno lottato e lottano ancora, con passione e coraggio, per proteggere uno scrigno di incredibile bellezza. Ma soprattutto, questo libro è per gli orsi marsicani, che con incrollabile pazienza e spirito di sopportazione hanno resistito per secoli alla nostra invadenza". Giuseppe Festa

 

Giuseppe Festa, laureato in Scienze Naturali, progetta e realizza percorsi di educazione ambientale per le scuole. Ha prestato più volte servizio di volontariato al Parco Nazionale d’Abruzzo, vivendo a stretto contatto con i guardaparco. Nel 2001 ha fondato il gruppo musicale Lingalad, di cui è cantante e autore. La sua musica, carica di suggestioni evocate dal mondo naturale, ha incontrato un vasto consenso di critica e di pubblico e lo ha portato a esibirsi su prestigiosi palcoscenici internazionali, da New York a Bruxelles, da Toronto a Francoforte. Tra le montagne abruzzesi ha imparato a conoscere e amare gli orsi.

 

Il sito dell'autore è www.giuseppefesta.com

 

ED.SALANI

 

 

 

 

 

TINTORETTO. LE VISIONI - MARIO DEL BELLO - LIBRERIA EDITRICE VATICANA

 

Presentazione del libro, 

martedì 30 aprile alle ore 17.30, presso la Libreria internazionale Paolo VI di via di Propaganda a Roma, il volume di Mario dal Bello “Tintoretto. Le visioni” pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana. Interviene l’autore con Maria Antonietta De Angelis, dei Musei Vaticani, e Neria De Giovanni, Presidente dell’Associazione Internazionale dei Critici Letterari, mentre l’attore Alex Pascoli interviene con la lettura di alcuni brani dell’opera.

 

Numerosi i dipinti proposti in questo raffinato libro di Mario Dal Bello, che indaga l’epopea artistica del Tintoretto, pittore veneziano del ‘500 (1519-1594), animato da “un accento già romantico di sogni e visioni (…) che lo fanno sentire moderno, contemporaneo in quella voracità di immagini, nella tempesta di emozioni che non lascia nessuno indifferente”. I capolavori di Tintoretto sono stati suddivisi in varie sezioni: le storie sacre e profane, i temi mitologici, la ritrattistica, la pittura sacra. Segue una selezione di dipinti in ordine cronologico, e ciascuna delle opere scelte è accompagnata da una scheda approfondita che ne illustra significato, dettagli artistici e curiosità. Tintoretto ha dipinto moltissimo e ogni aspetto della vita: dalle battaglie alle stragi, dalle estasi alla vita quotidiana. “Terminate le sue visioni – nota l’autore – ci si sente pervasi da un’impetuosa voglia di vivere”.

 

Mario Dal Bello è scrittore, critico d’arte, di cinema e di musica. Collabora con diverse riviste e ad eventi culturali. Con la Libreria Editrice Vaticana ha pubblicato: “Lorenzo Lotto, un incontro” (2011) e “Raffaello. Le Madonne” (2012).

 

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

Disegnare per cambiare il mondo: il 6 maggio torna il World Kids Colouring Day promosso da STAEDTLER

 

World Kids Colouring Day 2013, un evento allinsegna della creatività riservato ai bambini delle scuole primarie che questanno richiama lattenzione sulla salvaguardia ambientale.

 

 

Milano 24 aprile 2013 Dalla Germania alla Malesia, dal Giappone al Sud Africa, la difesa dellambiente è una questione che tocca da vicino i bambini di tutto il mondo, senza che essi abbiano la possibilità di far sentire la loro voce al riguardo. STAEDTLER, uno dei maggiori produttori mondiali di strumenti per scrivere, colorare e disegnare, promuove dal 2008 il progetto internazionale di solidarietà World Kids Colouring Day, una giornata dedicata al disegno che cade il 6 maggio di ogni anno e che, attraverso una serie di attività creative, invita i bambini delle scuole primarie a riflettere su argomenti di attualità.

 

Il tema di questanno Racconti illustrati sulla salvaguardia dellambiente richiede ai bambini di ogni nazionalità di realizzare dei disegni da utilizzare per spiegare agli adulti cosa significhi per loro la salvaguardia dellambiente.

 

Quando colorano e disegnano, i bambini si sentono liberi di sognare e dare sfogo alla propria immaginazione. Colorare stimola la creatività dei bambini e, allo stesso tempo, offre loro lopportunità ideale di esprimere idee, convinzioni e desideri. Senza dimenticare che lattitudine al pensiero creativo è il punto di partenza per imparare a risolvere i problemi, avere idee nuove, trovare alternative, provare nuove strade. La creatività è unarte che si impara e STAEDTLER è felice di insegnarla ai bambini di tutto il mondo, perché un bambino creativo sarà un adulto migliore.

 

Inoltre, come ha recentemente illustrato la Dott.ssa Miriam Bachmann, psichiatra e psicoterapeuta infantile, esprimere la propria creatività attraverso le attività artistiche favorisce nei bambini il rilassamento fisico e psichico, allontanando lo stress che sempre più frequentemente li colpisce fin dalletà scolare e addirittura pre-scolare.

 

 

STAEDTLER è da sempre particolarmente sensibile al tema dellecologia e della salvaguardia ambientale spiega Sergio Masini, Amministratore Delegato di STAEDTLER Italia. Infatti, il motto della nostra multinazionale è Efficient for Ecology: la nostra  produzione si caratterizza per gli elevatissimi standard di qualità, ma sempre con un occhio di riguardo ai problemi ambientali. Le matite STAEDTLER sono assolutamente atossiche perché rivestite con vernici a base dacqua e sono certificate PEFC e FSC, certificazioni che comprovano la gestione sostenibile del patrimonio forestale a livello globale!.

 

Infine, anche lABS (Anti Break System), linconfondibile guaina bianca che avvolge la mina di tutte le matite colorate STAEDTLER rendendole inconfondibili quanto indistruttibili, dà il suo contributo alla salvaguardia del pianeta: se la mina non si rompe, la matita non deve essere temperata frequentemente e quindi dura più a lungo, risparmiando il legno di una nuova matita.

 

 

World Kids Colouring Day

Il World Kids Colouring Day propone un tema diverso per ogni edizione, invogliando i bambini a giocare con i colori. Gli slogan riflettono il profilo internazionale dellevento, che ogni anno chiama a raccolta partecipanti da tutto il mondo con lobiettivo di aiutare i bambini in difficoltà. Il World Kids Colouring Day è stato promosso da STAEDTLER per la prima volta nel 2008 ed è ormai diventato una consuetudine, tanto che più di un milione di bambini in tutto il mondo ha preso parte allevento della scorsa edizione.

Maggiori informazioni sul World Kids Colouring Day sono disponibili sul sito internet www.world-kids-colouring-day.it

 

 

STAEDTLER

STAEDTLER Mars GmbH & Co. KG è tra i primi produttori mondiali di strumenti destinati alla scrittura, al disegno, alla pittura e alla scultura. Con sede a Norimberga in Germania, la multinazionale conta di più di 2300 dipendenti ed è presente in più di 150 paesi in tutto il mondo. Fondata nel 1835 da Johann Sebastian Staedtler, è una delle industrie tedesche più antiche e illustri e sfrutta il suo know-how, dato dalla lunga esperienza ma anche da costante ricerca e sviluppo, per realizzare prodotti innovativi di altissima qualità.

 

Di pari passo con le dimensioni e la rinomanza internazionale, cresce anche la responsabilità sociale dellazienda a livello globale, non solo nei confronti dei propri dipendenti, ma anche di un approccio sostenibile dal punto di vista ecologico ed economico. STAEDTLER si interessa del futuro delle generazioni presenti e a venire, e da anni abbina le proprie attività a contenuti di carattere sociale. Lazienda è schierata contro il lavoro minorile e le discriminazioni sociali, e assicura condizioni di lavoro eque e socialmente sostenibili nei propri stabilimenti di produzione di tutto il mondo. STAEDTLER si preoccupa concretamente delle questioni sociali a livello internazionale, promuovendo numerose iniziative quali il World Kids Colouring Day.

 

 

Links:

 

Ulteriori informazioni istituzionali

 

Ulteriori informazioni sulla Giornata Mondiale del Disegno

 

Video World Kids Colouring Day

 

 

 

 

 NOTIZIE

 

 

Tunué apre «Le Ali» : la prima collana di graphic novel a un prezzo da urlo!

 

 

«Le Ali»  è la nuova collana della Tunué che porta in libreria e fumetteria grandi graphic novel a un prezzo leggero.

In tempi di crisi comprare un libro è diventato un vero e proprio investimento su cui riflettere bene; Le Ali nasce per non penalizzare la curiosità del lettore, la voglia di scoperta e la libertà di scommettere su una storia nuova.

Quali sono le caratteristiche della collana?

Prezzo contenuto: graphic novel a partire da € 7,90 per venire incontro alle esigenze dei lettori, che, giovani o meno, sono costretti a scegliere a misura delle loro tasche.

Grande qualità: dal progetto grafico alla scelta della carta, ogni volume conserva intatto il valore estetico e artistico proprio di un prodotto tipografico di alto livello.

Vasto assortimento di titoli: dai capolavori delle grandi firme del fumetto alle sperimentazioni di giovani esordienti, la collana offre al pubblico l’orizzonte di scelta più ampio possibile, preservando quelle caratteristiche che da sempre distinguono il piano editoriale degli Editori dell’immaginario.

Formato 15x21: libri più maneggevoli, perfettamente leggibili.

 

«Le Ali» sono fatte a misura di lettore: il progetto, ispirato alle istanze del pubblico, raccolte attraverso un questionario cui hanno risposto migliaia di persone, è stato pensato per chi ama leggere ma non può dedicare a questa passione tutte le risorse economiche che vorrebbe. Per la realizzazione Tunué si è avvalsa del lavoro di: Fabrizio Verrocchi per il progetto grafico, Marco Cherubini e Alessandro Polia per la comunicazione istituzionale.

 

Il primo titolo della collana «Le Ali» è Rughe , il capolavoro di Paco Roca, disponibile da maggio in libreria e fumetteria e in anteprima al Napoli COMICON 2013, al prezzo irresistibile di € 7,90.

 

I titoli di prossima uscita sono:

Il cadavere e il sofà di Tony Sandoval, un’avventura surreale e malinconica sulla seduzione dell’amore e il mistero della morte.

Sottobosco di Isaak Friedl, una proiezione inquietante e insieme ammaliante di un passato misteriosamente rimosso

L’inverno del disegnatore di Paco Roca, una testimonianza della difficile condizione dei più importanti autori di fumetti durante la dittatura di Franco in Spagna.

Passato prossimo di Emanuele Rosso, un paranormal romance dedicato agli amori di gioventù.

Le strade di sabbia di Paco Roca, una metafora dei labirinti quotidiani da cui è quasi impossibile uscire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMUNICATO  STAMPA 

Che fare? Gli operatori sociali dentro la crisi

 

venerdì 10 e sabato 11 maggio 

 

Chiostro di San Domenico Maggiore

 

Piazza San Domenico Maggiore, 8  Napoli

 

 

Venerdì 10 maggio 2013 dalle ore 15 alle 19

 

I sessione Stato e Welfare

 

Introduce e coordina Goffredo Fofi

 

Relazioni

Guglielmo Ragozzino e Francesco Ciafaloni: Economia e Lavoro

Roberto Landolfi: la sanità

Marina Galati e Matteo Schianchi: disagio sociale e disabilità

 

Tavola rotonda

Comunicazioni di Alessio Scandurra, Giorgio Villa, Dario Stefano Dell’Aquila e altri

 

Sabato 11 maggio 2013 dalle ore 9 alle 14

 

II sessione: Nuovi soggetti sociali

 

Introduce e coordina Giulio Marcon

 

Relazioni

Stefano Laffi: i giovani italiani e stranieri

Grazia Naletto e Marco Carsetti: gli immigrati

Luigi Monti e Luca Mori: la scuola

Linda Laura Sabbadini: donne e disagio

 

Tavola rotonda

Comunicazioni di Giacomo Borella, Sara Honegger, Carolina Purificati, Domenico Chirico, Valentina Bugli e altri

 

dalle ore 15 alle 19

 

III sessione: Il Sud 

 

Introduce e coordina Vinicio Albanesi

 

Relazioni

Alessandro Leogrande e Franco Cassano: il Sud

Enrico Pugliese: politiche sociali

Gianfranco Bettin: l’ambiente

Raffaello Magi: la giustizia

 

Tavola rotonda

Comunicazioni di Suor Rita di Caserta, Goffredo Fofi, Giovanni Zoppoli e Maurizio Braucci e rappresentanti associazioni

 

Conclude: Luigi Ferrajoli

 

 

Nicola Villa

 

EDIZIONI DELL’ASINO

 

www.asinoedizioni.it

 

 

 

 

 

 

IN LIBRERIA NON SOLO LIBRI

 

 

 

 

GLI ALUNNI DEL SOLE – LA STORIA… IL SOGNO …

Il sogno che svanisce – Quarantacinque anni… la storia

ICE RECORDS  www self.it

www.alunnidelsole.it

Passato e presente si incontrano nella nuova produzione musicale degli Alunni del sole, gruppo capitanato da Paolo e Bruno Morelli, i due fratelli leader di una delle band più popolari della scena della Musica leggera italiana, nata sul finire degli anni ’60.

Dal 1968 ad oggi, Gli alunni del sole ( il nome preso da un romanzo di Giuseppe Marotta) hanno scritto, composto e cantato canzoni divenute celebri: L’aquilone, Concerto, Jenny, ‘a Canzuncella, Liù… solo per citarne alcune, ora raccolte nel doppio CD insieme a quelle nuove de “Il sogno che svanisce” che, con la canzone omonima, ci regala momenti di magico ascolto: I giorni dell’amore, E pensare, Oltre l’amore, La storia infinita, ‘na Canzone (interpretata in napoletano, anche da una inedita Patty Pravo che l’ha incisa in un CD per  festeggiare i suoi 65 anni n.d.r.), Fuochi d’artificio, L’acqua ca vene e va, Ci vorrebbe un altro caffè, Ancora più di ieri.

Brani che ci conducono, uno dopo l’altro, lungo un percorso dove il sogno e la realtà si intrecciano, sullo sfondo di uno dei temi a loro più cari, il tanto cantato “amore” che da sempre accompagna le loro dolci melodie. (E.B.)

 

link a Gli alunni del sole 

 

 

NOVITA’ 

 

PATTY PRAVO – MERAVIGLIOSAMENTE PATTY 

le canzoni più belle di Patty Pravo

link a Patty Pravo 

 

 

 

 

 

 

NOVITA' 

san paolo

mondadori

fandango 

paoline

contrasto 



NOTIZIE 

Neri Pozza Editore, in collaborazione con la Biblioteca Sormani,

apre il Neri Pozza Book Club, che prenderà il via a maggio 2013

Sede: Biblioteca Sormani - Sala del Grechetto - Via Francesco Sforza, 7  - Milano

Presentazione ufficiale del Neri Pozza Book Club

LUNEDì 15 APRILE 2013 ORE 18.00

PRESSO LA SALA DEL GRECHETTO IN BIBLIOTECA SORMANI

Il Direttore editoriale di Neri Pozza, Giuseppe Russo, e il Dirigente del settore biblioteche del Comune di Milano, Stefano Parise, daranno il benvenuto ai membri del Neri Pozza Book Club e illustreranno loro il senso del progetto e le modalità di svolgimento.

                                                             

L’idea del Neri Pozza Book Club nasce dall’adesione della casa editrice Neri Pozza e della Biblioteca Sormani a un più ampio progetto di collaborazione tra Biblioteche e Editori, portato avanti dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano.


Il grande successo di Book City a Milano ha mostrato che esistono oggi una vitalità e una socialità culturale diffuse. Siamo profondamente convinti che occorra non dissipare tutto questo e si debbano costruire tante piccole istituzioni permanenti in cui si discuta di pensiero e di letteratura. 

Lo scopo del Neri Pozza Book Club non è altro che questo.

In vista della presentazione ufficiale, vogliamo offrire alcune considerazioni sulle finalità del Book Club Neri Pozza.

Il Club comprende al suo interno dei gruppi di lettura, ma non è un Reading Group. Come indica il nome, è un club che, come ogni club, presuppone la libera condivisione di un progetto. Vi aderisce liberamente chi è interessato al progetto letterario della Neri Pozza.

La sua nascita dipende da una nostra profonda convinzione. Siamo certi che, per molteplici ragioni, il nostro tempo non sia già più quello dell'editoria generalista, ma dell'editoria come progetto, capace di mostrare, nelle scelte e nel programma, una propria idea della letteratura e del pensiero.

Un'editoria così fatta, come dimostrano le migliori esperienze del passato, ha bisogno di costruire attorno a sé (il nome non spaventi) una società letteraria, fatta di lettori attenti al suo catalogo, di critici in grado di analizzare le sue scelte, di scrittori che si identifichino in una certa idea della letteratura, di pensatori che condividano un determinato programma di ricerca.

Il Club, perciò, non ha alcuna finalità di marketing, ma soltanto letteraria. I gruppi di lettura leggeranno in anteprima le opere, già editate e non modificabili in alcun modo, a un solo scopo: prepararsi all'incontro con l'autore in maniera critica pertinente e contribuire, attraverso il blog del Club, alla discussione attorno alle opere e alla loro recezione. I membri del Club inoltre parteciperanno agli incontri indetti dalla casa editrice sui temi e sulle linee di ricerca della letteratura e del pensiero contemporanei, così come accadeva fino agli anni Settanta nelle grandi case editrici di cultura e nelle librerie di tendenza del tempo.


 

 


“LA LINGUA BATTE” SU DANTE


La trasmissione radiofonica condotta da Giuseppe Antonelli ospiterà l’intervista al Segretario Generale della "Dante" Alessandro Masi


Sabato 13 aprile 2013 alle ore 14,00


     La Presidenza Centrale della Società Dante Alighieri La invita a seguire l'intervento del Segretario Generale, Alessandro Masi, ospite all'interno della trasmissione radiofonica «La Lingua Batte», condotta da Giuseppe Antonelli, in onda domani 13 aprile alle ore 14 sulle frequenze di RadioTre.


     Per ascoltare la trasmissione in streaming è sufficiente collegarsi al link:


http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/PublishingBlock-bafcbe62-da07-4e46-abd3-79a2a783a80c.html

     A partire dalle ore 14,00 o scaricare successivamente il podcast dal seguente indirizzo:


http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/PublishingBlock-bafcbe62-da07-4e46-abd3-79a2a783a80c-podcast.html

 

 

 


 

 

 

 

 

 

locandina-iside-a-pompei.png

 

 

 

doc-acc-egitto-iside-pompei.png

 

ACCADEMIA D'EGITTO ROMA

 

 

 

CULTURA - FOCUS - EGITTO LA HOLLYWOOD D'ORIENTE

 

 

 

PAPA FRANCESCO SI RACCONTA

 

 

 

bergoglio imm (2)

 

 

NOVITA' IN LIBRERIA SPECIALE 

EDIZIONI SAN PAOLO 2013

SPECIALE BENEDETTO XVI

 

 

 

La LEV ha partecipato alla Messa mattutina di Papa Francesco e ha presentato tre volumi firmati dal Santo Padre


“Trionfalismo” e “Perseveranza”. Sono le due parole sulle quali si è concentrata l’omelia di Papa Francesco durante la Messa celebrata nella mattina di oggi, venerdì 12 aprile, presso la cappella della Domus Sanctae Marthae in Vaticano, cui hanno partecipato anche i dipendenti della Libreria Editrice Vaticana.

Commentando le letture del giorno, a iniziare dall’intervento presso il sinedrio di un fariseo di nome Gamalièle, riportato negli Atti degli Apostoli (5, 34-42), Papa Francesco ha anzitutto osservato che “Date tempo al tempo” è “un consiglio saggio anche per la nostra vita, perché il tempo è il messaggero di Dio. Dio ci salva nel tempo, non nel momento”. E ha proseguito sostenendo che “il Signore ci salva nella storia, nella storia personale di noi. Il Signore non fa come una fata con la bacchetta magica”.

Il Pontefice ha poi definito il “trionfalismo” “una grande tentazione nella vita cristiana”, dalla quale non furono immuni nemmeno gli apostoli. Ma, ha rilevato, “il trionfalismo non è del Signore”, che ha vissuto “umilmente”. “Il Signore – ha proseguito – ci insegna che nella vita non è tutto magico, che il trionfalismo non è cristiano”.

V’è invece una “grazia che dobbiamo chiedere”, ha notato quindi il Papa, che “è quella della perseveranza: perseverare nel cammino del Signore, fino alla fine, tutti i giorni”. Nel cammino si procede “con difficoltà, con lavoro, con tante gioie”. L’invocazione allora è “che il Signore ci salvi dalle fantasie trionfalistiche”.

L’omelia si è conclusa con questa frase: “Il cammino di tutti i giorni nella presenza di Dio: quella è la strada del Signore. Andiamo per quella!”.

Con Sua Santità hanno concelebrato, tra gli altri: monsignor Giuseppe Antonio Scotti, presidente del Consiglio di Sovrintendenza della Libreria Editrice Vaticana, don Giuseppe Costa, direttore della LEV, padre Edmondo Caruana, responsabile editoriale, don Giuseppe Merola, redattore editoriale.

Terminata la celebrazione, il Santo Padre ha salutato uno ad uno tutti i dipendenti della LEV, che nei giorni scorsi ha pubblicato tre suoi volumi: due testi preparati da cardinale arcivescovo di Buenos Aires, e la raccolta dei suoi primi interventi da Pontefice. I titoli delle tre pubblicazioni – presentate stamattina dal direttore don Costa a Papa Francesco, che ha parlato anche di futuri progetti editoriali – sono: “Varcare la soglia della fede”, lettera all’arcidiocesi di Buenos Aires per l’Anno della fede; “Noi come cittadini, noi come popolo. Verso un bicentenario in giustizia e solidarietà (2010-2016)”, discorso tenuto il 16 ottobre 2010, in vista del secondo centenario dell’Argentina; “Vi chiedo di pregare per me”, che raccoglie tutti gli interventi di Papa Francesco, dal primo saluto alla folla subito dopo l’elezione, il 13 marzo, al Regina Coeli nel Lunedì dell’Angelo.

 

 

 

 

 


IPERBOREA

 

 

Perchè i bambini devono ubbidire? 

di Stig Dagerman 

 

 

“Stig Dagerman è figlio di Kafka, nipote di Strindberg, cugino di Camus” – Goffredo Fofi  

 

Il libro - Sono i bambini a ricoprire un ruolo speciale nelle pagine più folgoranti di Stig Dagerman, autore culto in perenne rivolta contro la condizione umana. Sono loro a svelare il volto autentico dell’uomo, solo e inerme di fronte al dolore dell’esistenza sotto il velo di falsi miti imposto dalla società. Ed è a loro che è dedicata questa antologia, in cui l’invenzione letteraria e la poesia si mescolano ai ricordi di infanzia e alla riflessione di uno scrittore abbandonato dai genitori, cresciuto dai nonni, e poi giovane padre che si interroga su come poter dare ai figli la felicità a lui negata...Continua 

Postfazione e traduzione dallo svedese Fulvio Ferrari - pp. 89 – € 9,00 

 

L’autore - Stig Dagerman (1923-1954), anarchico viscerale incapace di accontentarsi di verità ricevute, di perdonarsi il dolore del mondo e di venire a patti con la vita, morto suicida a soli 31 anni sotto il peso delle enormi aspettative suscitate dal suo talento, è diventato un classico della letteratura svedese che non si smette mai di riscoprire. Iperborea ha già pubblicato quattro titoli, tra cui Il viaggiatore, Bambino bruciato e I giochi della notte.

 

 

Adriaan van Dis in Italia 

dall'11 al 17 aprile 

 

 

 

Quattro appuntamenti con Adriaan van Dis: Venezia, Trieste, Padova e Bologna. L'autore presenterà per la prima volta in Italia il suo nuovo libro, "Tradimento"  al Festival Incroci di civiltà a Venezia e in varie città italiane.

 

 11 aprile a VENEZIA, alle 14,30 a INCROCI DI CIVILTA', all'Auditorium Santa Margherita Ca' Foscari

 

 15 aprile a TRIESTE alle ore 18.00 alla Libreria LOVAT, via Newton 13, in collaborazione con L'Università di Trieste

 

 16 Aprile a PADOVA, alle ore 18.00 alla Libreria FELTRINELLI, via San Francesco 7 in collaborazione con l'Università degli Studi di Padova

 

 17 aprile a BOLOGNA, alle ore 17.00, alla Libreria PUNTO EINUADI, via Mascarella 11/A, in collaborazione con l'associazione culturale ACIOF

 

 

 

 

 

 

 

 

L'ILVA DI TARANTO E COSA FARNE

 

 

di Riccardo Colombo e Vincenzo Comito

 

Prefazione di Maurizio Landini

Postfazione di Alessandro Leogrande

 

Il più aggiornato e approfondito studio sullo stabilimento Ilva di Taranto del gruppo Riva, scritto da due esperti dell’impresa italiana. L’opuscolo analizza produzione, fatturato e investimenti dell’Ilva, senza tralasciare le cronache giudiziarie e l’atteggiamento dell’azienda sulle questioni ambientali della fabbrica più inquinata l’Europa. Gli autori contestualizzano la crisi dell’industria siderurgica in Europa e nel mondo e analizzano se le tecnologie verdi a breve e lungo termine siano una prospettiva fattibile. Il libro è introdotto da Maurizio Landini, segretario generale Fiom Cgil nazionale, e chiuso dalla postfazione dello scrittore tarantino

Alessandro Leogrande.

 

Riccardo Colombo dirigente d’azienda fino al 1990, ha svolto attività di consulenza nell’area della pianificazione strategica e del controllo di gestione per importanti aziende. Insegna all’università di Urbino e di Bologna.

Vincenzo Comito ha lavorato per molti anni come consulente e dirigente nell’industria. Oggi è consulente aziendale e insegna all’università di Urbino. Per le Edizioni dell’Asino ha scritto Le armi come impresa (2009) e Gruppo Marcegaglia. Analisi e prospettive (2012).

 

 

 

 

 

 

 

SAN FRANCESCO ANTIMODERNO (Guido Vignelli)

 

Chi fu san Francesco d’Assisi? Fu davvero quel bislacco personaggio pacifista, filoislamico, “animalista”, rivoluzionario e anarcoide, propagandato da molti suoi biografi e diffuso fra le masse da libri, giornali, romanzi, fumetti, musical, commedie, film e telefilm?

 

O piuttosto questa è una grossolana e interessata falsificazione che ha prevalso solo perché non è stata adeguatamente contrastata?

 

Restituendo la parola al santo stesso, ai suoi primi biografi e alle fonti originarie, e appoggiandosi su alcuni probati auctores,l’autore qui confuta questa falsa immagine restituendoci la vera identità del Serafico: il quale fu un riformatore austero, intransigente, combattivo, nobile e generoso, insomma un santo tipicamente medioevale e provocatoriamente “antimoderno”.

 

Proprio per questo, egli risulta di sconcertante e affascinante attualità e in particolare costituisce un modello, un monito e un incoraggiamento per gl’Italiani in crisi del nostro tempo, affinché ricuperino la loro missione religiosa e civile guarendo da vizi antichi e riscattandosi da colpe recenti.

 

Guido Vignelli

SAN FRANCESCO ANTIMODERNO

Difesa del Serafico dalle falsificazioni

Fede&Cultura, Verona 2009, € 7,00

 

 

 

 

 

 

QUODLIBET

NOVITA' COMPAGNIA EXTRA  

 Giovanni Previdi - Due fettine di salame, poesie

Compagnia Extra - pp. 120 - Euro 12,50  10,63 (prezzo online)

 

Tra i libri di Compagnia Extra

Paolo Albani - I mattoidi italiani

Gianni Celati - Comiche 

Novelle stralunate dopo Boccaccio - Ugo Cornia - Operette ipotetiche

 

 

 

FOCUS ARCHITETTURA 

 

Andrea Morpurgo - Il cimitero ebraico in Italia. Storia e architettura di uno spazio identitario

QS. Città e paesaggio - p. 218 - Euro 25,00  21,25 (prezzo online) Luigi Coccia, Marco D'Annuntiis

Oltre la spiaggia. Nuovi spazi per il turismo adriatico

QS. Città e paesaggio - p. 144 - Euro 24,00  20,40 (prezzo online) 

Storie Progetti Paesaggi. Racconti e incontri di architettura - A cura di Antonello Alici, Gianluigi Mondaini e Pausto Pugnaloni 

QS. Città e paesaggio  - pp. 132 - Euro 26,00< small>  22,10 (prezzo online)

 

 

 

 

 

 

 

NERI POZZA 

Regole monastiche e forme di vita da Pacomio a San Francesco| 2013-03-27

ALTISSIMA POVERTA' - Giorgio Agamben

 

 

Immagine 1

 

 

 

 «Come pensare una forma-di-vita, cioè una vita umana del tutto sottratta alla presa del diritto e un uso dei corpi e del mondo che non si sostanzi mai in un'appropriazione? 

Come pensare la vita come ciò di cui non si dà mai proprietà, ma soltanto un uso comune?».

 

IL LIBRO 

"Altissima povertà"

che cos'è una regola, se essa sembra confondersi senza residui con la vita? E che cos'è una vita umana, se in ogni suo gesto, in ogni sua parola, in ogni suo silenzio non può più essere distinta dalla regola? È a queste domande che il nuovo libro di Agamben cerca di dare una risposta attraverso un'appassionata rilettura di quel fenomeno affascinante e sterminato che è il monachesimo occidentale da Pacomio a San Francesco. Se il libro ricostruisce nei particolari la vita dei monaci nella loro ossessiva attenzione alla scansione temporale e alla regola, alle tecniche ascetiche e alla liturgia, la tesi di Agamben è, però, che la vera novità del monachesimo non sta nella confusione fra la vita e la norma, ma nella scoperta di una nuova dimensione, in cui forse per la prima volta la «vita» come tale si afferma nella sua autonomia e la rivendicazione dell'«altissima povertà» e dell'«uso» lancia al diritto una sfida con cui il nostro tempo deve ancora fare i conti. «L'"altissima povertà", col suo uso delle cose, è la forma-di-vita che comincia quando tutte le forme di vita dell'Occidente sono giunte alla loro consumazione storica». 

 

L'AUTORE

Giorgio Agamben insegna Filosofia teoretica all'Istituto Universitario di Architettura di Venezia. Tra i suoi saggi più recenti: Homo sacer (Einaudi, 1995); Profanazioni (Nottempo, 2005); La potenza  del pensiero (Neri Pozza, 2005); Il Regno e la Gloria (Neri Pozza, 2007); Il sacramento del linguaggio (Laterza, 2008); Nudità (Nottetempo, 2009).

 

 

 

 

 

 

LINK ALLE NOVITA' IN LIBRERIA MARZO 2013

 

 

NOVITA'

BIOETICA E TEOLOGIA PASTORALE IN DIALOGO - ERMANNO GENRE - ED. CLAUDIANA   EURO 9,50

 

NOVITA' LIBRERIA EDITRICE VATICANA

 

NOVITA' CONTRASTO

 

NOVITA' ASINO EDIZIONI

 

 NOVITA' PASSIGLI EDITORE

 

 NOVITA' QUODLIBET 

 

 

 

 


MUSICA E CULTURA CARLO DAL PIAZ

 

 

carlo-casa-del-jazz.jpg

 

 

carlo-casa-del-jazz.jpg-1.jpg

 

LINK  carlo dal piaz

LINK  carlo dal piaz

LINK  carlo dal piaz

LINK  carlo dal piaz

 

 

 

 

 

       MUSICA E CULTURA LUIZ SANTOS 

        ALBUM

 

 

 

 

 

EDIZIONI SAN PAOLO

GESÙ INCONTRA - di Paolo Curtaz

Paolo Curtaz rilegge gli incontri di Gesù: perché la fede inizia sempre da un incontro. “Voglio leggere ad alta voce il vangelo. Non come una biografia o un resoconto storico, ma come un’appassionata testimonianza di fede. Per lasciarsi incontrare dalla Parola. Da Dio”. 

208 pagine € 14,00

 

 

 

CERCATE GESÙ - di Carlo Maria Martini

“Cercate Gesù e siate contenti di essere cristiani!” Le parole del Cardinale Martini continuano a risuonare nel cuore degli uomini e a esortarli a non avere paura di essere i santi del nuovo millennio.

160 pagine € 9,90

 

 

 

«LE MIE PAROLE NON PASSERANNO» - di Padre Livio Fanzaga 

Un libro per risvegliare la speranza e rendere consapevole una generazione stanca e incredula che ogni parola che Gesù ha pronunciato è viva e opera miracoli nei cuori e nel mondo.

176 pagine € 12,00

 

 

 

 

IL NUOVO TESTAMENTO - di Bruno Maggioni

Un’introduzione al Nuovo Testamento che aiuta il lettore a cogliere la varietà di generi letterari, di formazione, di visioni teologiche, di datazione degli scritti; ma soprattutto a rendere ancora attuali i motivi della testimonianza di fede dei primi cristiani.

232 pagine € 10,00

 

 

 

 

Serie “Le radici della fede”

LA VITA CRISTIANA di Roberto Repole - 72 pagine

NELL'ATTESA DELLA SUA VENUTA di Dario Vitali - 96 pagine

CONFESSARE I PECCATI E CONFESSARE IL SIGNORE di Cesare Giraudo -  80 pagine

Tre nuovi volumi della serie “Le radici della fede”, curata da Enzo Bianchi e rivolta a tutti i credenti, in particolare coloro che - allontanatisi dalla fede - vogliono intraprendere un percorso di riavvicinamento. 

 € 8,90

 

 

 

 

LA RADICE DI UN GRANDE ALBERO - di Luigi Accattoli

Luigi Accattoli, giornalista del «Corriere della Sera», racconta la straordinaria avventura di Francesco Canova (1908-1998), precursore del volontariato internazionale, medico in Palestina e fondatore di Medici con l’Africa Cuamm.

136 pagine € 13,00

 

 

 

 

BIBLIOTECA DI CULTURA RELIGIOSA 

LE VIRTÙ DELL'ANNUNCIO

IL CORAGGIO DI CREDERE 

di Karl Rahner

Due volumi che ripropongono ai lettori dei saggi scelti di Karl Rahner, filosofo e teologo gesuita, comunemente considerato tra i maggiori teologi cattolici del sec. XX. Una lettura di straordinaria ricchezza spirituale.

128 pagine € 6,90

 

 

 

 

LO STRAPPO NELL'ANIMA - di Giuliana Perantoni Savaresi 

Un volume – frutto dell’esperienza lavorativa dell’autrice – che affronta con grande sensibilità il tema dell’interruzione di gravidanza. Non un saggio per gli addetti ai lavori, ma una testimonianza sostenuta dal desiderio di recare conforto a chi è, o sarà, nella stessa situazione. 

184 pagine € 12,50

 

 

 

“CONVERSAZIONI PICCOLE” di Cristina Petit

I libricini della serie “CONVERSAZIONI PICCOLE” di Cristina Petit ospitano un dialogo fitto fitto tra un bambino e un adulto a proposito di un tema valoriale che tocca la vita dei bambini. 

Il colloquio è privo di riflessioni e digressioni e rispecchia al massimo l’esigenza del bambino. 

MAMMA, PERCHÉ  VAI A LAVORARE?

DOV'E' ANDATO IL NONNO?

COS'E' UN AMORE LUNGO LUNGO?

48 pagine € 5,00

 

 

 

COME DIVENTARE SUPEREROI - di Manuela Salvi 

Come aiutare i bambini ad affrontare la vita quotidiana? Con il manuale illustrato per diventare Supereroi (senza superpoteri!). Un libro che stimola i bambini a diventare consapevoli, autonomi e indipendenti.

96 pagine € 17,00

 

 

 

I PERSONAGGI DELLA CRISTIANITÀ del Gruppo Il Sicomoro

Da Maria di Nazaret a Pino Puglisi, una scelta di nomi e storie per raccontare come il messaggio cristiano è diventato realtà in vite allo stesso tempo semplici e straordinarie, capaci di stare dalla parte dei più deboli, di insegnare l'umiltà e il coraggio e di portare speranza, bellezza, gioia.

120 pagine € 17,00

 

 

 

 

 

eBook

Dopo il successo della Bibbia eBook, con oltre mille download in poche settimane, viene proposta al pubblico una selezione di testi di Osvaldo Poli, Paolo Curtaz e Bruno Forte affiancata dal recupero di classici della letteratura italiana e dalla serie “Le radici della fede”

 

 

 

 

 

IL LIBRO PIÙ VENDUTO

di Kiko Argüello

Nato in una famiglia cristiana, Kiko Argüello riceve un’educazione religiosa. Ma a un certo punto della sua vita, la fede va in crisi. “Dio esiste o non esiste?”, si domanda. Sull’orlo della disperazione, Kiko grida a Dio il proprio sconforto. E Dio lo prende per mano e lo guida passo passo a riscoprire il dono della fede. Insieme a Carmen Hernández, una missionaria laica a contatto con il rinnovamento del Concilio, fonda una piccola comunità riunita intorno alla Parola e alla liturgia. È l’inizio del Cammino Neocatecumenale.

144 pagine € 9,90

 

 

 

EDIZIONI FANDANGO 

RUGBYLAND Viaggio nell'Italia del rugby - ANDREA RAGONA e GABRIELE GAMBERINI

La prima guida al mondo del rugby italiano fatta di interviste, testimonianze, foto, disegni e fumetti   - CON LA PREFAZIONE DI CLAUDIO BISIO

Con il patrocinio della federazione italiana rugby

 

Il Veneto secondo Vittorio Munari. Diego Dominguez e la città di Milano. L?Aquila Rugby e i giorni del terremoto. Le città di mare nell?esperienza di Marco Bollesan. Il rugby degli Azzurri e quello dei Torelli Sudati Rugby Club. Un viaggio nelle città italiane del rubgy in compagnia di chi il rugby l?ha visto ? e soprattutto ? lo vive.

"Il rugby è caratterizzato da quattro elementi fondamentali: il primo e più importante è l' aggressività, se in campo non sei aggressivo puoi

anche smettere di giocare, perché quando scendi in campo la prima cosa che devi fare è impedire all'avversario di respirare e di ragionare; la seconda cosa è la tecnica. Devi imparare a fare le cose bene, come i passaggi e i cali. La terza, importante come la seconda, è l'intelligenza, la capacità di riuscire a capire nel più breve tempo possibile la logica del gioco, quello che sta succedendo in campo. Quando hai imparato a fare bene queste tre cose, e solo allora, puoi pensare a sviluppare i muscoli. Il rugby è un gioco di testa."

Dall'intervista a Diego Dominguez Pagine: 255, a colori    Prezzo: 15,90 Data di pubblicazione: 15 marzo 2013 in occasione del torneo 6 Nazioni

Per acquistare il libro on line: http://bit.ly/X3eXDe

 

 

LIBRERIA EDITRICE VATICANA 

Storia, arte e culto della Scala Santa in un nuovo volume della Lev

 

È un libro agile e gremito di notizie “Scala Santa e Sancta Sanctorum”, appena edito dalla Libreria Editrice Vaticana e ideale per offrire spunti di riflessione nel cammino della Quaresima. Il volumetto presenta storia, culto e arte di questo celebre Santuario romano, sorto intorno alla Scala che anticamente si trovava nel Pretorio di Pilato e che Gesù avrebbe percorso nel Venerdì della Passione bagnandola con il suo sangue. Autori dell’opera sono Mario Cempanari e Tito Amodei, studiosi appartenenti all’ordine dei Padri Passionisti. “La nostra – scrivono i due religiosi nella presentazione del volume – vuole essere una narrazione storica che, preso quasi per mano il visitatore reale o virtuale, lo conduce passo passo a scoprire avvenimenti, personaggi, strutture architettoniche, affreschi, mosaici, liturgia e quant’altro ha reso celebre questo Santuario, unico nel suo genere a Roma”. L’opera si articola in sette brevi capitoli che intendono “introdurre il visitatore non solo alla conoscenza di strutture materiali, ma nello spirito di coloro che edificarono, animarono e frequentarono con religiosa convinzione questo Santuario dedicato alla Passione del Signore”, che conserva reliquie molto preziose per la Cristianità.

La pubblicazione è fitta di immagini assai efficaci, che hanno il compito di “mostrare” quanto gli autori spiegano nei loro testi. Ogni dettaglio, interno ed esterno, del complesso sacro è indagato e spiegato nei dettagli: affreschi, mosaici, reliquie, iscrizioni, cappelle, sotterranei. Ma l’opera rivela anche numerose curiosità storiche, particolari iconografici e leggende sorte intorno a questo tempio. Ci sono i Papi protagonisti del Medioevo romano, vengono narrate le storie degli artisti che lavorarono alla decorazione del Santuario, approfonditi il culto e la devozione sviluppatisi in esso.

Al momento il Santuario della Scala Santa è in restauro, e vi resterà per tre anni. Ne dà notizia Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani, nella presentazione dell’opera. “Sono già stati assunti, con contratto vaticano annuale rinnovabile – informa Paolucci –, 15 restauratori all’inizio della carriera (…). Considero molto importante quest’assunzione di giovani operatori, tanto più importante in questi tempi difficili”.

(Mario Cempanari-Tito Amodei, Scala Santa e Sancta Sanctorum, LEV, Città del Vaticano 2013, pp. 128, euro 10,00)

 

 

 

Libreria Editrice Vaticana 

BIBLIOGRAFIA DEL CONCILIO VATICANO II

Presentazione lunedì 18 marzo alle ore 17 presso la Libreria Internazionale Paolo VI a Roma il volume “Bibliographie du Concile Vatican II” di Philippe J. Roy edito dalla Libreria Editrice Vaticana e a cura del Pontificio Comitato di Scienze Storiche.

Presenziano P. Bernard Ardura, Presidente del Pontificio Comitato di Scienze Storiche, il Prof. Philippe Chenaux, Direttore del Centro Studi e Ricerche “Vaticano II” della Pontificia Università Lateranense, e il P. Nuno Da Silva Gonçalves, Decano della Facoltà di Storia e Beni Culturali della Pontificia Università Gregoriana. Sarà presente l’Autore.

È un volume in lingua francese, pubblicato nel cinquantesimo anniversario dell’apertura del Concilio Ecumenico Vaticano II, il principale evento nella storia recente della Chiesa. L’opera è a cura di Philippe J. Roy ed è stata ideata dal Pontificio Comitato di Scienze Storiche. Il testo, frutto di molti anni di lavoro e di ricerca in diversi Paesi, raccoglie e propone una ricchissima bibliografia di 4183 titoli sul Concilio Vaticano II. Un prezioso strumento di lavoro che permetterà a storici e teologi di effettuare le loro ricerche bibliografiche nelle migliori condizioni.

 

 

 

EDIZIONI  CONTRASTO 

LEZIONI DI FOTOGRAFIA. LA CAMERA INCANTATA 

MIMMO JODICE SI RACCONTA ALL’AUDITORIUM

Domenica 17 marzo in anteprima per Libri Come la presentazione del libro 

di Mimmo Jodice a cura di Isabella Pedicini in uscita a fine marzo

 

Domenica 17 marzo Mimmo Jodice presenta all’Auditorium Parco della Musica di Roma in anteprima il suo libro in uscita a fine marzo per Contrasto: La camera incantata. Curato dalla storica dell’arte Isabella Pedicini, già autrice per Contrasto del volume Francesca Woodman. Gli anni romani tra pelle e pellicola, il libro di Jodice fa parte della collana Logos – Lezioni di fotografia che dà voce ai grandi fotografi grazie al racconto in prima persona delle loro esperienze professionali. L’appuntamento, che rientra nell’ambito di Libri Come, è previsto alle 20 presso lo Spazio Garage (Officina 1). Un’occasione imperdibile per entrare nel vivo del lavoro del grande fotografo, che parlerà del proprio lavoro in dialogo con Isabella Pedicini.

 

Nel libro La camera incantata, con una selezione di oltre cento fotografie, Mimmo Jodice, in conversazione con Isabella Pedicini, racconta in prima persona il proprio percorso fotografico che approda, in un dialogo serrato tra immagini e pensieri, ad una riflessione ampia e completa sul fare fotografia. Organizzate in base a sei parole chiave – Linguaggio, Persone, Silenzio, Enigma, Prospettive, Riverberi, le immagini ricostruiscono la produzione dell’autore restituendo i tratti salienti della sua poetica, dalle sperimentazioni tecniche e linguistiche alla fotografia sociale, dalla metafisica dei luoghi alla sospensione del dato temporale nelle tematiche del paesaggio urbano, del mare e del mondo classico. Parole trasversali che percorrono la sua intera opera e che, nei testi introduttivi a ogni capitolo, consentono di inquadrare il lavoro di Jodice all’interno della storia della fotografia e della storia dell’arte. 

 

La camera incantata (il titolo è una citazione a un dipinto di Carlo Carrà del 1917) rinvia a un elemento fondamentale dell’attività di Jodice: la camera oscura. Richiama lo spazio fisico dove il fotografo conclude il discorso avviato in fase di ripresa esaltando gli aspetti delle fotografie che corrispondono alle sue idee, la camera-fucina in cui Jodice, con i ferri del mestiere lungamente e pazientemente foggiati, produce le sue immagini regolando in maniera sapienziale la luce. 

 

“Mimmo Jodice è stato il primo docente di fotografia in Italia. Era il 1970 quando la disciplina entrò, con lui, per la prima volta nell’Accademia di Belle Arti di Napoli per ottenere un posto importante nel novero degli insegnamenti scolastici e universitari. Inserire, quindi, il suo nome all’interno di una collana di libri dal titolo Lezioni di Fotografia è un atto necessario. La passione di Jodice per l’insegnamento è emersa, anche, durante la realizzazione di questo testo, nato nel suo splendido studio dalle conversazioni tra lui e chi scrive, dai suoi interventi preziosi e dai particolari ricordi intorno alle sue fotografie.”

 

Isabella Pedicini

 

L'AUTORE 

Mimmo Jodice nasce a Napoli nel 1934, città in cui ancora oggi vive e lavora. Dal 1967 sceglie la fotografia come strumento ideale per testimoniare il suo tempo: da autodidatta sperimenta le possibilità di questo mezzo e arricchisce la sua formazione attraverso il contatto con alcuni artisti d’avanguardia che frequentavano Napoli in quegli anni, come andy Warhol e Joseph Beuys. Nel 1970 diviene il primo docente di fotografia in Italia nelle accademie di Belle arti. Presto si conferma protagonista nel dibattito culturale di quegli anni e nel 1980 pubblica Vedute di Napoli, che rappresenta l’inizio di un racconto di luoghi atemporali, silenti e fuori 

dalla realtà. Questa nuova spinta emotiva lo consacrerà a livello internazionale. dopo Mediterraneo seguiranno mostre personali in tutto il mondo. Nel 2011 riceve il plauso del Capo dello Stato per il premio francese di “Cavaliere delle arti e delle Lettere” assegnato per la prima volta a un fotografo a testimonianza del suo ruolo decisivo nell’affermazione della fotografia italiana nel mondo dell’arte. 

 

LA CURATRICE 

isabella Pedicini scrittrice e critica d’arte, nasce a Benevento nel 1983. giornalista pubblicista, è laureata in Storia dell’arte presso l’università La Sapienza di Roma. Per Contrasto, ha pubblicato il saggio “Francesca Woodman. gli anni romani tra pelle e pellicola”.

 

 

DATI TECNICI LIBRO

Pagine 192

Formato 15x21 Brossura con alette

Prezzo 19,90 Euro

Collana Logos – Lezioni di Fotografia

 

 

 

BELLARIA FILM FESTIVAL 2013

 LA SCADENZA DEL BANDO PROROGATA AL 7 APRILE 2013

 

La 31ª edizione del festival si svolgerà dal 30 maggio al 2 giugno 2013. Due le sezioni competitive: Italia Doc e Radio Doc

 

Data l’importante affluenza di documentari presentati, lo staff del concorso della 31ª edizione del Bellaria Film Festival ha deciso di prorogare le iscrizioni, fino al 7 aprile 2013.

 

Due le sezione competitive Italia Doc e Radio Doc.

 

 

Italia Doc è la sezione competitiva che promuove la ricerca di produzioni cinematografiche documentarie italiane – anche se presentate in altre rassegne – realizzate in pellicola o video, che favorisce lo scambio e il confronto di esperienze tra cineasti. Al regista vincitore sarà assegnato un premio di 4000 euro.

In palio anche la menzione di merito “Casa Rossa”.

 

Radio Doc è la sezione dedicata ai radio documentari. In uno spazio studiato appositamente sarà possibile ascoltare i documentari in una sorta di "proiezione sonora". Un viaggio nell'affascinante mondo della "radio del reale".

In palio un primo premio assoluto di 1000 euro assegnato da una giuria di esperti e una menzione di merito.

 

 

 http://www.bellariafilmfestival.org/bando.html

 

 

 

 

 

 

NOVITA' IN LIBRERIA 

 

 

 

 

DOVE VA IL MONDO un decennio sull'orlo della catastrofe 

SERGE LATOUCHE - YVES COCHET - JEAN-PIERRE DUPUY - SUSAN GEORGE - ED. BOLLATI BORINGHIERI - euro 8

 

il contenuto

Difficile sbagliare le previsioni a brevissimo termine, perché il futuro immediato è già qui. Meno coinvolgente il vaticinio su ciò che capiterà nel lungo periodo, quando non ci saremo più. Così la vera sfida è centrare i pronostici a medio termine. L’hanno persa con disonore coloro che appena l’altro ieri facevano a gara a rassicurarci sulla ripresa dell’economia mondiale. È da tutt’altra prospettiva che muovono quattro tra i maggiori «obiettori di crescita» nel ragionare sul decennio che ci aspetta. Serge Latouche, Yves Cochet, Jean-Pierre Dupuy e Susan George giudicano ineluttabile il declino dell’ordine economico neoliberale e non distolgono lo sguardo dal baratro che si sta spalancando. Anzi, tra loro c’è chi rivendica il «catastrofismo illuminato» come l’unico esercizio previsionale all’altezza della situazione. L’idea è che non si possa sfuggire all’alternativa: decrescita o barbarie.

 

l'autore

Serge Latouche, uno dei più autorevoli critici dell’economia sviluppista, con Bollati Boringhieri ha pubblicato tredici libri, tra cui Breve trattato sulla decrescita serena (2008) e Limite (2012).

Yves Cochet, ex ministro dell’Ambiente del governo Jospin (2001-02), è deputato europeo dei Verdi. Tra i suoi ultimi saggi: Pétrole apocalypse (2005) e Antimanuel d’écologie (2009).

Jean-Pierre Dupuy, filosofo, insegna all’École Polytechnique di Parigi e alla Stanford University, in California. In traduzione italiana: Per un catastrofismo illuminato. Quando l’impossibile è certo (2011).

Susan George, scienziata sociale, è tra i fondatori di ATTAC-France, di cui è presidente onorario. In traduzione italiana: Le loro crisi, le nostre soluzioni (2012).

 

Serge Latouche sarà a Frascati, all'auditorium Scuderie Aldobrandini martedì 12 marzo ale re 18:00 per un dibattito sul tema "Cos'è la decrescita felice - l'epoca attuale esige un nuovo modello di sviluppo" a cura di Alternativamente e Italia Nostra Castelli Romani

 

 

http://www.bollatiboringhieri.it/

 

 

 

 

 

 

 

 

BELLEZZA E POESIA D'AMORE NELL'ANTICO EGITTO 

 

 

egypt.png

 

 

egypt-1.png 

WWW.ACCADEMIAEGITTO.ORG

 

 

 

 

LIBRI

EDIZIONI SAN PAOLO 2013 

TUTTI I LIBRI DEDICATI A BENEDETTO XVI

 

 

La storica decisione di Benedetto XVI ha colto di sorpresa i fedeli di tutto il mondo e suscitato reazioni anche in chi non crede o non si professa cattolico. In un momento come questo è importante riflettere non solo sui sette anni di Benedetto XVI sul soglio pontificio, ma su tutto il suo percorso umano e spirituale. Per farlo proponiamo al lettore una serie di volumi firmati dal Santo Padre sia in veste di cardinale sia dopo l’elezione a Papa, accompagnati da saggi firmati da autori di sicuro valore.

990 pagine € 192,00

 

 

RATZINGER AL VATICANO II

Che cosa ha fatto Ratzinger al Concilio? Ha dato un contributo personale alla stesura dei documenti conciliari? In quali battaglie si è speso? Quali idee e quali pensieri accendeva in lui la sequenza di eventi e di colpi di scena che hanno scandito le quattro sessioni conciliari? Seguendo Ratzinger nell’ordito concreto delle riunioni, dei voti, delle discussioni, nel lavoro di stesura e correzione dei testi del Concilio, si può cogliere la bussola che lo ha guidato nell’attraversare la propria esperienza conciliare e le stagioni successive, facendosi carico delle responsabilità di volta in volta assunte, fino a quella – umanamente vertiginosa – di successore di Pietro.

di Gianni Valente 224 pagine € 14,00

 

 

 

 

LA GIOIA DELLA FEDE

Attingendo al ricco patrimonio di omelie, catechesi e discorsi di Benedetto XVI, questo libro ripercorre i contenuti fondamentali della fede cristiana. Nella prospettiva dell’Anno della fede, il Papa ci guida a ravvivare e ad approfondire le verità cristiane, offrendoci un’occasione propizia per iniziare quel cammino di conoscenza, conversione e preghiera al quale la Chiesa ci chiama in questo anno di grazia. Un libro dedicato a tutti i cristiani, scritto in un linguaggio chiaro e diretto e pensato per aiutarli a vivere al meglio la fede. 192 pagine € 9,90

 

 

 

 

IMPARARE  CREDERE

«Imparare a credere» è l’invito che attraverso questo volume Benedetto XVI rivolge a ogni persona all’inizio dell’Anno della Fede, un’occasione importante per ascoltare quella sete interiore di una “grande speranza” che tutti portiamo nel cuore e mettersi in cammino. Il Papa in questo volume accoglie le domande di senso e le incertezze del domani, oggi così diffuse, specie tra i giovani. Indica quindi un possibile itinerario di ricerca di fede, dando riferimento e “compagni di viaggio” utili e validi. Il pontefice poi analizza le difficoltà del credere dipingendo un quadro vivido e particolarmente realistico della nostra società.

126 pagine € 5,90

 

 

 

 

IL VANGELO DI BENEDETTO XVI

In questo volume sono raccolti i più bei commenti al Vangelo di Benedetto XVI. Si tratta di omelie e messaggi che il papa ha scritto in occasioni speciali come la Giornata Mondiale della Gioventù o la Giornata Missionaria. Le omelie coprono tutto l’anno liturgico. Il linguaggio è fresco e diretto e le riflessioni proposte sono un valido aiuto per la meditazione personale e un’ottima fonte di ispirazione e approfondimento per i sacerdoti nella preparazione delle omelie domenicali.

 

148 pagine € 13,00

 

 

 

365 GIORNI CON IL PAPA

Un vero breviario con una riflessione per ogni giorno dell'anno. Il sottotitolo "Collaboratori della verità", è il motto che Joseph Ratzinger ha scelto per caratterizzare il suo ministero episcopale ed esprime la convinzione che tutti i cristiani sono chiamati a fare propria la verità del vangelo. L'opera si compone di brani tratti da discorsi e prediche inedite nella sua prima edizione del 1994 pubblicata da San Paolo e oggi riproposta ai lettori come memoria del percorso di Benedetto XVI

544 pagine € 12,50

 

 

 

 

LA MIA EREDITÀ SPIRITUALE

Una grande eredità spirituale non si può certo riassumere in poche pagine. Questo libro, tuttavia, dando voce direttamente a Benedetto XVI, vuole proporre una sintesi significativa del suo ricco magistero. Fra i tanti insegnamenti che Benedetto XVI ci ha lasciato in questi otto anni di pontificato, c’è indubbiamente l’accorato invito a cercare Dio e ad essere testimoni autentici della fede. Consapevole che solo l’amore per la verità riesce a sospingere l’intelligenza umana verso orizzonti inesplorati, egli si è fatto compagno di viaggio di ogni uomo per condurlo all’incontro con Cristo, pienezza della verità e senso ultimo della vita. 

160 pagine € 9,90

 

 

 

IPERBOREA

"Fratello buono, fratello cattivo" 

di Matti Rönkä 

"Un avvincente giallo di confine per appassionati di genuino hard boiled." La Repubblica 

 

Il libro - Viktor Kärppä, “l’uomo con la faccia da assassino” e il cuore diviso tra le radici sovietiche e la sua nuova vita a Helsinki, ha chiuso con il crimine da quando il socio Ryškov ci ha rimesso la pelle. E a parte qualche giro di contrabbando si accontenta di una piccola impresa edile che offre lavoro nero ma ben pagato agli immigrati dell’Est. Ma quando una partita di supereroina semina la morte in città, i sospetti ricadono su suo fratello Aleksej, l’irreprensibile ingegnere che stanco di fare la pedina di un sistema corrotto a Mosca lo ha raggiunto a Helsinki a caccia di soldi facili. Sotto il fuoco incrociato della polizia e della mafia russa, a Viktor non resta che riaprire le porte della sua vecchia vita e infiltrarsi nella cupola di San Pietroburgo: chi ha osato sfidare i boss del narcotraffico? Comincia così una nuova indagine del romantico faccendiere frontaliero sospeso tra la nostalgia dello sradicato e le cicatrici di un torbido passato nel KGB. E che muovendosi al confine di due epoche e due mondi ci proietta in una Finlandia sconosciuta, terra di frontiera fatalmente segnata dalla parabola sovietica, puzzle etnico dalle mille anime in cui i problemi di identità portano il peso e le ferite della storia. 

 

Traduzione dal finlandese di Cira Almenti – pp. 204 – € 14,50 

 

L'autore - Matti Rönkä (1959), nato nella Carelia finlandese, giornalista e volto noto del telegiornale della rete di Stato, ha ottenuto con "L'uomo con la faccia da assassino" (Iperborea 2012) uno straordinario successo in patria e nei numerosi paesi in cui è stato tradotto, aggiudicandosi tra gli altri il Gran premio finlandese per la letteratura poliziesca (2006), il Key Glass come miglior giallo nordico dell’anno (2007) e il Krimi Preis in Germania (2008).   

 

 

 

com.unita novitainlibreria

LIBRI NOTIZIE AGGIORNAMENTI APPROFONDIMENTI

 

 

 

Fotografia e giornalismo: le immagini premiate nel 2013

Annunciati oggi ad Amsterdam i vincitori del più prestigioso premio di fotogiornalismo

il World Press Photo

La Foto dell’anno 2012 è dello svedese Paul Hansen

Funerali a Gaza, 20 novembre 2012

©Paul Hansen

 

comunicato stampa

 

Anche quest’anno si conferma il successo internazionale 

degli italiani con un totale di sei fotografi vincitori:Fabio Buciarelli, Vittore Buzzi, Paolo Patrizi, Paolo Pellegrin, Fausto Podavini e Alessio Romenzi. L’atteso appuntamento con la mostra World Press Photo 2013 in anteprima nazionale è previsto per il 3 maggio 2013 a Roma presso il Museo di Roma in Trastevere. La mostra resterà aperta fino al 24 maggio. Il libro in Italia è pubblicato da Contrasto. Il Premio World Press Photo è uno dei più importanti riconoscimenti nell’ambito del Fotogiornalismo. Ogni anno, da 56 anni, una giuria indipendente, formata da esperti internazionali, è chiamata a esprimersi su migliaia di domande di partecipazione provenienti da tutto il mondo, inviate alla World Press Photo Foundation di Amsterdam da fotogiornalisti, agenzie, quotidiani e riviste. Tutta la produzione internazionale viene esaminata e le foto premiate che costituiscono la mostra sono pubblicate nel libro che l’accompagna. Si tratta quindi di un'occasione per vedere le immagini più belle e rappresentative che, per un anno intero, hanno accompagnato, documentato e illustrato gli avvenimenti del nostro tempo sui giornali di tutto il mondo.

www.contrasto.it

www.worldpressphoto.org

www.contrastobooks.com

 

 

comunicato stampa Libreria Editrice Vaticana

 

“In Turchia sulle orme di Paolo” di Giovanni Uggeri è una guida che ripercorre i luoghi frequentati da Paolo di Tarso  che con entusiasmo organizzò le prime comunità di cristiani dalla natia Tarso agli sconfinati altopiani dell’Anatolia centrale e alla fastosa metropoli dell’Egeo, Efeso. Si tratta del periodo eroico dell’annuncio della Buona Novella da parte dell’Apostolo Paolo a cui l’Anatolia offrì il terreno più ricettivo al nuovo credo che già intorno alla metà del I secolo vi era penetrato con meravigliosa rapidità, grazie soprattutto alla tenacia e forza di Paolo.

L’opera, frutto dello studio di Giovanni Uggeri, professore di Topografia Antica all’Università la Sapienza di Roma, grande esperto del mondo classico, offre una traccia per ritrovare e comprendere più a fondo il contesto ambientale, storico, culturale e religioso in cui operò l’Apostolo delle Genti. Novità di questa guida, dedicata a quella più vasta Terrasanta che ricade entro il territorio dell’odierna Repubblica di Turchia, è che viene rivelata la ricchezza dei suoi monumenti paleocristiani. Per la prima volta, infatti, la descrizione archeologica delle città non si è limitata ai monumenti di età classica, ma ha voluto dare spazio alle strutture ecclesiastiche che costituiscono uno dei patrimoni architettonici ed artistici più prestigiosi dell’umanità.

Il volume è arricchito da numerose foto, piantine, progetti architettonici che aiutano il lettore a rivivere in prima persona quei luoghi privilegiati.

(Giovanni Uggeri, In Turchia sulle orme di Paolo, LEV, Città del Vaticano 2013, pp.344, euro 16,00)

 

 

 

 

EDIZIONI SAN PAOLO 2013

IL KERIGMA

Nato in una famiglia cristiana, Kiko Argüello riceve un’educazione religiosa. Ma a un certo punto della sua vita, la fede va in crisi. “Dio esiste o non esiste?”, si domanda. Sull’orlo della disperazione, Kiko grida a Dio il proprio sconforto. E Dio lo prende per mano e lo guida passo passo a riscoprire il dono della fede. Insieme a Carmen Hernández, una missionaria laica a contatto con il rinnovamento del Concilio, fonda una piccola comunità riunita intorno alla Parola e alla liturgia. È l’inizio del Cammino Neocatecumenale.

144 pagine  - € 9,90 

NESSUNO TI CREDERÀ

Per la prima volta una vittima di abusi da parte di un prete pedofilo racconta la sua vicenda. Danielle Scherer riporta, senza mai cadere nella trappola del voyeurismo, la sua storia in tutta la drammaticità e lo fa per dare voce a “coloro che ne sono rimasti senza”. “Sogno che tutta la sofferenza delle vittime di loschi predatori… si trasformi in un’energia costruttiva capace di rendere giustizia e di punire, ma anche di riparare e guarire. Un’energia che sappia inventare le soluzioni perché certi abusi e certe violenze non accadano più. Sì, io sogno”. 216 pagine  - € 14,90

UNA VITA E UNA MORTE ANNUNCIATA

Enzo Bianchi offre ai lettori una profonda riflessione sui “Canti del Servo” contenuti nel libro di Isaia. “Leggendo i Canti del Servo si medita in profondità sulla vita di Gesù: ciò che il profeta ha scritto alla metà del VI secolo a.C. si è realizzato pienamente nella vicenda di Gesù Cristo, Messia crocifisso, «vincitore perché vittima»”. 

104 pagine - € 6,90

 

LA STRADA CHE PORTA ALLA VITA

La Via Crucis commentata da Carlo Maria Martini con CD audio allegato. “Gesù non ha inventato la croce, l’ha trovata anch’Egli sul proprio cammino come ogni uomo. La novità che Egli ha inventato è stata quella di mettere nella croce un germe di amore. Così la croce è diventata la strada che porta alla vita”. 

32 pagine - Punto metallico 1,00 / € 6,90 con cd audio

COCA ROSSO SANGUE

Uno straordinario reportage che racconta la sanguinosa guerra in atto in Messico tra lo Stato e i cartelli della droga e i suoi legami con l’Italia. Lucia Capuzzi ha girato le zone «calde» del Messico per raccogliere informazioni e testimonianze e intervistato decine di persone. Sulle strade della droga da Tijuana a Gioia Tauro, il libro più completo mai pubblicato sull’argomento. 240 pagine - € 14,00

DANIELE CHE AVRÀ 20 ANNI NEL 2020

Un libro pieno di speranza, che racconta le storie e le lotte per arrivare a un piano di azione sulla disabilità unico in Italia. Scritto da Mario Melazzini e Emma Neri, è un mix di narrazioni, testimonianze e interventi rivolto a quanti hanno a cuore il tema della disabilità: famiglie, volontari, operatori. 160 pagine  - € 12,50

SERIE RADICI DELLA FEDE

“Alle radici della fede”, curata da Enzo Bianchi, è una serie composta da sette libri di commento al Credo, scritti da sette grandi autori. I primi tre volumi, in uscita nel mese di febbraio, sono Dio Padre di Bruno Forte, Chiesa di Severino Dianich e Spirito Santo di Francesco Lambiasi. La serie è stata pensata dal priore di Bose per tutti i credenti, compresi i molti che – pur battezzati – sono ai margini della fede. € 8,90

Dio Padre: 96 pagine  - Chiesa: 64 pagine - Spirito Santo: 72 pagine

DIZIONARIO DI EBRAICO BIBLICO

Il primo ampio dizionario scientifico italiano di ebraico biblico, basato sul lavoro previo di una traduzione letteraria completa della Bibbia e realizzato secondo i più moderni criteri linguistici. Frutto maturo di un maestro della stilistica e della poetica ebraica, è lo strumento indispensabile per chiunque voglia imparare ad apprezzare la bellezza letteraria dei testi biblici. 1062 pagine - € 110,00

NELLA BIBBIA HO INCONTRATO

Un viaggio all’interno della Bibbia nella sua completezza, in cui l’autore fa parlare i protagonisti in prima persona. Gli episodi più celebri, ma anche quelli meno conosciuti, vengono presentati con voci personalissime e offrono un racconto moderno, essenziale e fortemente evocativo dedicato ai ragazzi. Una sfida narrativa che solo un autore poliedrico come Pierdomenico Baccalario poteva affrontare. 416 pagine - € 19,90

IL PAESE DELLE COCCOLE

Una bellissima fiaba illustrata che don Antonio Mazzi dedica a tutti i bambini!  ''Esiste, esisteva, esisterà, a questo mondo, uno stranissimo paese chiamato il paese delle coccole'', ma cosa succede se una maga invidiosa insinua il dubbio che le coccole possano prima o poi esaurirsi?  40 pagine - € 14,00

IL LIBRO PIÙ VENDUTO

GESÙ

Chi era veramente Gesù: un profeta, un riformatore, il Messia atteso da Israele? Pensava di essere il Figlio di Dio? Per quali ragioni è stato giustiziato, e per ordine di chi: dei Romani o delle autorità giudaiche di Gerusalemme? 

Jean-Christian Petitfils riaccende il dibattito su Gesù con un libro che ricostruisce con precisione ed esattezza storica la vita e il temperamento di Gesù,  ricollocandolo nell’ambiente religioso, culturale e politico della Palestina del suo tempo.

648 pagine - € 29,90

 

 

LIBRERIA EDITRICE VATICANA 2013

LA LEV ACCOMPAGNA IL CAMMINO QUARESIMALE CON LE SUE PIU’ RECENTI PUBBLICAZIONI

 

“MEDITAZIONI PER IL TEMPO DI QUARESIMA” (Benedetto XVI)

“LA COMUNIONE DEL CRISTIANO CON DIO”  (Laurent Monsengwo Pasinya)

“VIA CRUCIS” (Giovanni Lajolo)

“COME SE VEDESSE L’INVISIBILE” (Giuseppe Giudice)

“PASSIONE RISURREZIONE” (Giovanni Lajolo)

“STORIA DI UNA CONVERSIONE. LA QUARESIMA CON SANT’AGOSTINO” (Waldemar Turek)

 

EDIZIONI DELL'ASINO 2013

Domenica 17 febbraio 

libreria Marton/Ubik di Treviso

Presentazione del libro Il Veneto che amiamo (Edizioni dell’Asino).

La mutazione economica, paesaggistica, politica e umana del Veneto attraverso la voce di due grandi poeti, Andrea Zanzotto e Fernando Bandini, e due grandi scrittori, Mario Rigorni Stern e Andrea Zanzotto. Che raccontano con passione la storia della cultura veneta dal fascismo a oggi e dei suoi rapporti con la cultura nazionale e internazionale.

Intervengono:

Gianfranco Bettin, assessore al Comune di Venezia

Nicola De Cilia, insegnante e collaboratore della rivista ”Lo Straniero”

Goffredo Fofi, direttore della rivista “Lo Straniero”

Giulio Marcon, responsabile Edizioni dell’Asino e capolista alla Camera per Sel, circoscrizione Veneto 2

Introduce Berto Zanzigiacomi, vice-presidente Italia Nostra

 

EDIZIONI DELL'ASINO 2013

Ci fu una volta la sinistra ovvero Il silenzio dei post-comunisti di Piergiorgio Giacchè

La rivoluzione italiana (1918-1925) di Piero Gobetti

Il tempo della malafede e altri scritti di Nicola Chiaromonte

dal 27 Febbraio in libreria

 

 

Seminario

"L'IMPORTANZA DELL'ASCOLTO NELLA MEDIAZIONE

E NELLA CONSULENZA LEGALE"

 

Si è svolto a Roma, mercoledì 13 febbraio 2013 presso Sede ALPEF Associazione Liberi Professionisti Europei per la Formazione in collaborazione con: AGI Lazio Associazione Grafologica - Sezione Lazio e con Accademia Nazionale del Diritto, Organismo di Mediazione (www.and-sede-roma.it)

 Primo seminario  sulla tematica della Mediazione Famigliare

 

   La Mediazione e la Consulenza legale rappresentano un momento importante e delicato sia per la persona che si rivolge ad un avvocato, o mediatore, per esporre un proprio problema, sia per il professionista che viene interpellato e che deve, a volte in tempi molto rapidi, esprimere un proprio parere in ordine ad un quesito, o ad una questione giuridica.

 

    Rilevante e determinante a questo proposito per l'esito della consulenza, o anche della mediazione, è la capacità di ascolto del professionista. Questa abilità  è  fondamentale, sia  per l'instaurarsi del legame di fiducia, da parte della persona che richiede la consulenza, sia per comprendere bene la questione in sé,  e soprattutto per accogliere e risolvere la problematica proposta, senza  confonderla con ridefinizioni personali.

 

  Tali elementi sono basilari in generale, ma, a maggior ragione, quando la consulenza, o la mediazione, venga prestata in materia di diritto di famiglia, ovvero sia centrata su quella branca del diritto privato che disciplina i rapporti familiari.

 

  Ciò implica una maggiore complessità rispetto ad altri settori del diritto civile,  sia perché investe legami affettivi e la sfera dei sentimenti,  con implicazioni e conseguenze di carattere “psicologico-emotivo” della persona, sia perché ha subito radicali innovazioni nel tempo, a partire dalla L.01/12/70 n°898 che istituiva il divorzio, fino ad arrivare alle recenti modifiche apportate al Codice Civile e di Procedura Civile, rispettivamente dalla L.08/02/2006 n°54 sull'affidamento condiviso dei figli e dalla L.80/2005 di conversione del cosiddetto “decreto competitività”.

 

 Il Seminario si rivolge non solo ad avvocati, mediatori e consulenti, ma anche al pubblico, alla scuola ed alle Istituzioni pubbliche e private.

Relatori:

 

Dr.ssa Valeria Marsiliani (psicologa sistemico-relazionale e psicoterapeuta familiare – grafologa dell'età evolutiva e di coppia)

Dr.ssa Adriana Spagnuolo, sociologa

Avv. Marco Pepe

 

Tematiche trattate durante il seminario e rispettivi relatori:

 

Dall'istituzione della legge sul Divorzio alla legge sull'affidamento condiviso: osservazioni sui radicali cambiamenti avvenuti nel tempo;    (Avv. Marco Pepe)

L'ascolto dei figli  nella causa di separazione secondo la vigente normativa: alcune riflessioni surischi e opportunità;                        (Avv. Marco Pepe)

 

La Famiglia sistema (Dr.ssa Adriana Spagnuolo)

Cosa è e cosa non è la mediazione familiare (Dr.ssa Adriana Spagnuolo)

I modelli principali di mediazione familiare (Dr.ssa Adriana Spagnuolo)

 

NON C'È COMUNICAZIONE SENZA ASCOLTO: ELEMENTI BASE DA CONSIDERARE PER UNA COMUNICAZIONE EFFICACE ED EFFICIENTE (Dr.ssa Valeria Marsiliani) 

 

Stile di comunicazione personale ed ascolto: alcuni elementi teorici ed esercitazioni pratiche (Dr.ssa Valeria Marsiliani)

L'ascolto come elemento centrale nella comunicazione (Dr.ssa Valeria Marsiliani);

Le diverse tipologie di ascolto: qualità e caratteristiche specifiche (Dr.ssa Valeria Marsiliani);

Le “regole” del “buon ascoltatore” (Dr.ssa Valeria Marsiliani);

Atteggiamenti verbali e non verbali nell'ascolto (Dr.ssa Valeria Marsiliani);

Caratteristiche grafologiche del buon ascoltatore (Dr.ssa Valeria Marsiliani).

 

 

 

NOVITA'  

TENUE' EDITORI DELL'IMMAGINARIO

LE ORIGINI DELL'ANIMAZIONE ITALIANA 

Il saggio di Raffaella Scrimitore: «Le origini dell'animazione italiana» colma una lacuna della nostra cultura cinematografica, rivolgendo l'attenzione alla storia, agli autori e ai film d'animazione realizzati in Italia tra il 1911 e il 1949. 

 

IN LIBRERIA A FEBBRAIO 2013

 

Si parte dal cinema delle attrazioni di Leopoldo Fregoli (1867 – 1936), di pupazzi animati, dalla pubblicità alla propaganda, per arrivare fino all’opera di Gibba, veterano del cinema d’animazione italiano, ai film di Antonio Rubino - celebre autore de Il Corriere dei Piccoli - o quelli di Nino e Toni Pagot, popolari creatori di “Calimero”, nel saggio di Raffaella Scrimitore dedicato alle origini dell'animazione italiana. 

 

Comunemente infatti si pensa a I fratelli Dinamite e a La rosa di Bagdad (entrambi del 1949), come i primi film d’animazione realizzati in Italia, eppure c’è stata una vasta produzione, nei quarant’anni precedenti, di sperimentatori ed esploratori di questa cinematografia.

 

Le origini dell’animazione italiana , con la prefazione di Giannalberto Bendazzi – uno dei massimi esperti al mondo del cinema d’animazione-analizza per la prima volta questo patrimonio, grazie alla ricerca in importanti archivi come quello dell’Istituto Luce.

 

L'autore

 

Raffaella Scrimitore (1981) laureatasi all’Università Statale di Milano con una tesi in Storia del cinema di animazione, attualmente è cultrice della materia presso l’insegnamento di Teoria e analisi del linguaggio cinematografico nel medesimo ateneo. Ha curato retrospettivee mostre per diversi festival di cinema di animazione, nonché, con Giannalberto Bendazzi, la pubblicazione Il cinema di animazione e la nuova critica (CUEM, 2006).

 

Vuoi conoscere tutte le uscite Tunué 2013? 

Leggi il Tunué Piano Editoriale 2013

 

 

 

 

ATMOSPHERE LIBRI EDIZIONI 2013 

Josan Hatero

La pelle

Un bestiario di amanti

«Dopo il sesso non sei più uguale, nulla può essere lo stesso».

 

Si tratta di un catalogo di amanti, una raccolta di storie sui tipi di coppie, amanti, amore, uomini e donne che parlano attraverso brevi monologhi delle loro vite amorose, tutti rapiti dalla stessa e comune: il desiderio. Gli innamorati non danno tregua, non perdono. Che piaccia o no, lo sfregamento contro la pelle vi libera a vostra insaputa, delinea e scopre come siete veramente. Si può perdere l’amore, ma non ci sono innamorati falliti, in un modo o nell’altro sono degli appassionati senza aggettivi. Innamorati come tutti gli altri. Il sesso è la memoria. Sempre sul punto di partenza. Ogni bacio è il primo, un colpo al cuore. Ogni piccolo testo ha un suo respiro profondo, tanto che il lettore può chiudere il libro e attendere un altro giorno. Un esperimento letterario con echi di Borges, Calvino, Lee Masters, dove i lettori troveranno questo libro una fonte di ecstasy per scoprire l'identità dell'uomo attraverso i diversi modi di toccare una pelle. Un libro che rivendica il piacere di leggere senza ricorrere alla scusa di uno sviluppo della trama o di un personaggio, in cui la lingua non è al servizio dell'idea, ma è l’idea stessa.

 

«Se l’amore è quello di unire due in uno, questo libro ne è una vivida testimonianza». Hola 

 

collana: biblioteca del fuoco

 

pp. 192 € 15,00

 

ISBN: 9788865640432

 

pubblicazione: 6 febbraio 2013

 

 

 

Antoine Laurian

Il cappello di Mitterrand

 

Credete che gli oggetti possono influenzare le nostre vite?

Essi sono dotati di un potere segreto?

Come il cappello di François Mitterrand va in testa a qualcuno, questo sconvolge i destini dei loro possessori

 

come un talismano misterioso.

Una notte a Parigi, Daniel Mercier, contabile, pranza da solo in un pub, quando un ospite illustre si siede al vicino tavolo: François Mitterrand. Finito il suo pasto, il presidente dimentica il suo cappello, che il nostro protagonista decide di assumerne la proprietà. Sa che la sua vita potrà subire dei cambiamenti. Come un talismano, il famoso feltro nero ben presto trasforma il destino del piccolo impiegato nella sua azienda. Daniel avrebbe risolto il mistero del potere supremo? Ahimè, a sua volta perde il prezioso oggetto che continua il suo viaggio su altre “teste” il cui destino, all’improvviso, cambia favorevolmente. Questa spiritosa e vivace favola, come il famoso cappello, ha un fascino misterioso - quella di resuscitare un tempo e, soprattutto, mettere in luce, attraverso una galleria di personaggi, il nostro sogno: vedere la realizzazione dei nostri desideri più per magia che per casualità.

 

Passando il cappello di Mitterrand di testa a testa, Antoine Laurain nel suo romanzo ci conduce con gioia. A un  certo punto, il cappello del presidente saprà anche trasformare un fedele lettore di Le Figaro in uno di Libération!

 

«Io credo nelle forze spirituali» annunciò un giorno François Mitterrand al popolo francese a cui aveva presentato  le sue ultime volontà presidenziali. Il malizioso Antoine Laurain si è chiaramente ricordato questa  strana frase facendo del cappello di Mitterrand un portafortuna».  Le Figaro

«Antoine Laurain firma un quarto romanzo eccellente, con uno scenario molto intelligente ed emblematico degli anni ’80. Okay, la formula è facile, ma non possiamo resistere: giù il cappello!»  L’Express

collana: biblioteca dell’acqua

 

pp. 176  € 15,00

 

ISBN: 9788865640487

pubblicazione:  6 febbraio 2013

 

 

QUINTIN CONTRERAS

 

LA TALPA.

La verità rivelata

 

Il mondo feroce e spietato della criminalità internazionale in un thriller mozzafiato

tra Nizza, il Kazakistan e il Madagascar.

 

Intorno alla figura enigmatica di Guillaume de Saint Jacques, affascinante scrittore nizzardo di successo, si svolge la vicenda di due donne che, sebbene estranee e destinate a incontrarsi a Nizza una sola volta nella loro vita, sono legate da un destino che inesorabilmente le accomuna. Un mattino di agosto, inconsapevoli di essersi quasi sfiorate all’ingresso dei voli internazionali dell’aeroporto Côte d'Azur di Nizza, partono entrambe per un viaggio. Per Guja sarà un viaggio di piacere verso il Madagascar, con il marito Guillaume. Per Geneviéve, che si scoprirà essere stata la precedente compagna di quest’ultimo, si tratterà di una missione obbligata, gestita dall’organizzazione criminale di cui la donna è uno dei membri. Durante i due viaggi l’ombra del mistero graverà su

ambedue, fino al momento in cui dovranno fare i conti con la realtà. La trama ruota intorno alla vendita di armi, da parte dell’organizzazione alla mafia russa, in Kazakistan. Tra il materiale bellico, presente nella transazione, sono incluse due fiale campione di

un gas che, combinato con altri, diventa un’arma estremamente potente. All’interno della società malavitosa francese si sospetta ci sia una talpa, lo sospetta anche il capo dell’organizzazione che è, peraltro, il marito di Geneviéve. Presto la mafia cinese sarà sul percorso del convoglio diretto ad Astana. Inoltre anche i servizi segreti saranno sulle loro tracce. La storia, che si sviluppa tra Nizza, il Kazakistan e il Madagascar, si chiude a Nosy Be dove si scoprirà chi è effettivamente la talpa, e sarà chiarito l’enigma, non senza un colpo di scena finale.

 

Quintin Contreras è uno pseudonimo, autore di L’Amore Costa Caro, Newton Compton, 2010. L’originalità sta nel fatto che Quintin è un gatto siamese che un bel giorno, annoiato, decide di scrivere prestandosi a vari autori.

 

collana: biblioteca del giallo   € 14,00

Tag(s) : #libri - autori - editori
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: